APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Scontri a Napoli: 2 arresti della Digos Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

guerriglia napoli

Due persone sono state arrestate dalla Digos per gli scontri tra forze dell’ordine e manifestanti che si sono verificati nella tarda serata di ieri a Napoli. Si tratta di due persone, già note alle forze dell’ordine per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, del quartiere Vasto. Al momento gli inquirenti della Procura sono impegnati a raccogliere informazioni sull’accaduto per delineare un quadro piu’ chiaro di quanto accaduto in città, in particolare nelle immediate vicinanze della sede della Regione Campania, dove c’è stato un fitto lancio di oggetti che hanno colpito polizia e carabinieri. Durante le fasi degli scontri di ieri sera a Napoli decine di scooter sono stati usati dai manifestanti per ostacolare e ritardare l’intervento delle forze dell’ordine. E’ uno degli elementi che emergono dalle indagini della Digos, e che delineano il carattere di una “azione preordinata”, come affermato poco fa dal viceministro all’Interno Matteo Mauri. (Ansa Campania)

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Dall'Italia e dal Mondo

crollo unisa

Scuola, 50 episodi di crollo nell’ultimo anno

Cinquanta fra episodi di crolli, distacchi di intonaco, caduta di finestre, muri di recinzione ed alberi in prossimità delle scuole. […]

Italian Prime Minister Giuseppe Conte reads notes during communications to the Senate on the epidemiological situation and on any further measures to deal with the emergency of the Coronavirus Covid-19 pandemic, Rome, Italy, 02 November 2020. ANSA / ANGELO CARCONI

Zona rossa, regioni a rischio: cosa cambia oggi

Zona rossa, arancione, gialla: oggi arrivano le novità. In giornata i nuovi dati relativi al monitoraggio possono ridisegnare la mappa […]

Napoli

"Cara Azzolina, questi sono gli alunni di una classe genovese che scrivono in ginocchio perché non hanno i banchi che avevate promesso. E non sarebbero gli unici. I nostri bambini, le maestre e le famiglie non meritano questo trattamento, soprattutto dopo i sacrifici fatti in questi mesi in cui era anche un dovere morale lavorare per evitare tutto questo". scrive il governatore ligure Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook. "Lo trovo inaccettabile e sto già scrivendo una lettera alla Direzione scolastica per intervenire immediatamente. Un'immagine come questa non è degna di un Paese civile come l'Italia".
FACEBOOK GIOVANNI TOTI
+++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPR?ODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++ ++ HO - NO SALES, EDITORIAL USE ONLY ++

Campania, ritorno a scuola per infanzia e primaria: c’è il si di De Luca

Napoli. Emergenza Covid in Campania, da mercoledì 25 novembre 2020 è consentito il ritorno a scuola. “Coronavirus, l’unità di crisi […]

dt_200121_coronavirus_800x450-377088

Covid Campania, boom guariti: 2.158 nuovi positivi

Napoli. Sono 2.158, di cui 227 sintomatici, i nuovi positivi al Covid rilevati ieri in Campania, su 15.739 tamponi. Boom dei […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada