APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

In Italia arrivano i “Condohotel” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

condohotel

Un nuovo modo per trascorrere le vacanze, arrivano i “Condohotel”: ovvero “hotel condominio”. Il Governo italiano ha emanato il nuovo decreto che permette di trasformare gli alberghi in case. Il decreto è stato firmato dal presidente del Consiglio dei ministri il 17 gennaio 2018 e dopo l’ok da parte della Corte dei Conti, è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale il 6 marzo scorso. “Il decreto- come si legge dal documento- definisce le condizioni di esercizio dei condhotel e indica i criteri e le modalita’ per la rimozione del vincolo di destinazione alberghiera, limitatamente alla realizzazione della quota delle unita’ abitative a destinazione residenziale”. In poche parole sono nuove strutture turistiche che abbinano le camere d’albergo a più ampi appartamenti che si possono acquistare per le vacanze. Per il Governo il “condhotel è un esercizio alberghiero aperto al pubblico, a gestione unitaria, composto da una o più’ unita’ immobiliari ubicate nello stesso comune o da parti di esse, che forniscono alloggio, servizi accessori ed eventualmente vitto, in camere destinate alla ricettivita’ e, in forma integrata e complementare, in unita’ abitative a destinazione residenziale, dotate di servizio autonomo di cucina, la cui superficie complessiva deve essere pari al quaranta per cento del totale della superficie netta destinata alle camere”. I primi “Condohotel” sono nati negli Stati Uniti. Un albergatore può creare un “condohotel”, perchè non è necessario che gli appartamenti siano nella stessa struttura dell’albergo, ma basta che siano in prossimità dell’hotel, al massimo a 200 metri dallo stesso, dove la gestione comprenda un’unica reception tra camere d’albergo ed appartamenti. Per aprire un condhotel, le strutture devono avere minimo tre stelle. Il provvedimento del Governo entrerà in vigore a partire dal 21 marzo prossimo. L’unica amministrazione regionale che attualmente ha inserito i “Condohotel” nell’azione amministrativa sul turismo è la Toscana.

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

logo_bcc_buccinocomunicilentani_logobordo-02

Dall'Italia e dal Mondo

1517300457599.jpg--luigi_di_maio

Stop alle pensioni d’oro: tetto massimo di 5mila euro

“Vogliamo finalmente abolire le pensioni d’oro che per legge avranno un tetto di 4.000 – 5.000 euro per tutti quelli […]

senato

Commissioni Senato e Camera: ecco gli eletti

Senato e Camera eleggono i presidenti, i vice presidenti e i segretari delle 14 commissioni permanenti. Le votazioni sono iniziate a […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

ceramiche-ruggiero-banner

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada