Bimbo morto a Napoli ” Mi sono sporto e l’ho lasciato cadere” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

“Ad un tratto l’ho preso in braccio e sono uscito fuori al balcone …. giunto all’esterno con il bambino tra le braccia mi sono sporto e ho lasciato cadere il piccolo. Ho immediatamente udito delle urla provenire dal basso e mi sono spaventato consapevole di essere la causa di quello che stava accadendo…”. Sono parole da brividi quelle pronunciate dal 38enne accusato dell’omicidio del piccolo precipitato nel vuoto venerdì scorso a Napoli, mentre rendeva sommarie informazioni: “Sono fuggito a casa e – ha poi aggiunto – sono andato a mangiare una pizza nella Sanità”. (ANSA).

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

[VIDEO] Capaccio. Incendio a Cerro, interessato impianto serricolo

Capaccio Paestum.  Incendio in prossimità di un impianto serricolo di proprietà di un’azienda agricola situata  in località

Aquara/Castel S. Lorenzo. Consegna lavori Sp12 e ex Ss 488

Mercoledì la Provincia di Salerno organizza le cerimonie di consegna di vari lavori di miglioramento della sicurezza stradale.  Agli

Paura in autostrada, ultrà Paganese aggrediscono automobilisti

Momenti di terrore ieri sera sul raccordo autostradale Avellino-Salerno dove una ventina di tifosi della Paganese, reduci dalla sconfit

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2