Vibonati, uccise moglie davanti al figlio: condannato a 17 anni |

APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Vibonati, uccise moglie davanti al figlio: condannato a 17 anni Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

pili gareffa

VIBONATI – A tre anni e tre mesi circa dal femminicidio arriva la sentenza definitiva per Sandro Pili, responsabile della morte della moglie Pierangela Gareffa. La prima sezione penale della Cassazione ha confermato la condanna a diciassette anni di carcere.La tragedia si consumò nella casa della coppia il 30 novembre 2014 davanti agli occhi del figlio, oggi quattordicenne. Il verdetto è stato emesso ieri dopo le discussioni dell’avvocato Giovanni Falci per i parenti della vittima e dell’avvocato Rocco Colicigno per l’imputato. I giudici hanno disposto per il marito assassino anche l’interdizione penale e il risarcimento dei danni alle parti civile, costituite dalla madre e dalle due sorelle di Pierangela.

«Questa è la terza ed ultima condanna di questa tragedia – afferma Falci – la prima è stata la condanna a morte della donna e la seconda la condanna all’ergastolo del figlio. Un ragazzino che ha visto accoltellare e morire la madre e il padre finire in carcere, dove dovrà rimanere per altri 17 anni». Confermata anche una provvisionale pari a 80mila euro per la mamma di Gareffa e 40mila euro per ciascuna delle sue due sorelle. Quel pomeriggio del 30 novembre Pili, originario di Sapri, prese il coltello nuovo di zecca da un’astuccio sul frigorifero di cucina e accoltellò la moglie. Pierangela rimase nel suo letto per oltre nove ore cercando invano di tamponare la ferita al fegato. Morì la notte dissanguata tra le braccia del figlio. Pili è rinchiuso nel carcere di Salerno, il ragazzino è stato affidato a una casa famiglia. (Il Mattino)

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

logo_bcc_buccinocomunicilentani_logobordo-02

Cronaca

insalata di riso

Vietri, intossicati dall’insalata di riso: famiglia in ospedale

Hanno cominciato ad accusare forti dolori allo stomaco tanto da dover sollecitate l’intervento del 118: è finita con una corsa […]

ospedale_eboli

Eboli, scontro tra auto: tre feriti

Eboli. Paura questo pomeriggio a Eboli, in località Santa Cecilia: due auto, per cause ancora da accertare, si sono scontrate. […]

Sele Picentini

carabinieri battipaglia1

Pontecagnano, spacciava droga: in manette Raffaele Eric Frusciante

In nottata, alle ore 2 circa, a Pontecagnano Faiano, i Carabinieri della Stazione di Montecorvino Pugliano hanno tratto in arresto Raffaele […]

caserma carabinieri battipaglia

Bellizzi, aggrediscono 30enne per vecchi rancori: coppia in manette

Nella trascorsa nottata, a Bellizzi, i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione dei primi accertamenti, hanno deferito in stato di […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada