APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Valle dell’Angelo chiede di entrare nel circuito Sprar Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Progetto per l'accoglienza di 12 migranti

valle dell'angelo

Valle dell’Angelo. Il Comune chiede di entrare nella rete del Sistema nazionale di protezione richiedenti asilo e rifugiati. L’ente, guidato dal sindaco Salvatore Iannuzzi, ha candidato a finanziamento, in qualità di ente capofila, il progetto “Una Valle d’integrazione”, volto all’accoglienza di 12 richiedenti asilo per un massimo di 3 nuclei familiari.  L’importo necessario stimato per la realizzazione del centro Sprar è di 185.978,01 euro, di cui 13.330 a carico del Comune di Valle dell’Angelo.

Il centro si baserà sul modello dell’accoglienza diffusa e garantirà l’erogazione dei servizi minimi richiesti dal bando, promuovendo l’autonomia dei migranti ospitati. Il Comune individuerà un gestore e i beneficiari saranno accolti in appartamenti e dotati dei beni di prima necessità, oltre ad un pocket money di 2,50 euro pro capite, erogato mensilmente in contanti. All’ingresso nel centro sarà distribuita una tessera telefonica con disponibilità di 15 euro per nucleo familiare e un abbonamento del servizio di trasporto pubblico urbano. Ogni settimana, invece, sarà distribuito un buono di 4 euro pro capite per i pasti, spendibile nei negozi di alimentari e igiene, e mensilmente un buono di 40 euro per l’acquisto di vestiario e calzature.

Il servizio presso lo Sprar sarà assicurato stabilmente con l’impiego di mediatori culturali di origine straniera dotati di idonea certificazione di conoscenza della lingua italiana e con  esperienza  pluriennale  nel  settore  dell’accoglienza  migranti.  Il servizio di mediazione linguistica assume un’importanza centrale in un progetto di accoglienza dei migranti in quanto solo attraverso questo servizio i beneficiari presenti nella struttura possono essere facilitati, orientati ed accompagnati nell’accesso alle opportunità territoriali. Le principali finalità del servizio di mediazione linguistica sono: facilitare  l’accesso  ai  servizi  e  alle  opportunità  territoriali,  svolgendo  anche  un’azione  di  filtro  per  indirizzare  e decodificare il bisogno; favorire tra i migranti il mantenimento della cultura di origine e dei legami con la stessa; affiancare tutti gli altri operatori diversamente coinvolti nel progetto di accoglienza qualora dovesse essere necessario e, nello specifico: introdurre e portare a conoscenza degli operatori i valori di un determinato gruppo etnico; creare le condizioni appropriate al fine di facilitare e migliorare la comunicazione; riportare le informazioni nel modo più corrispondente possibile alla verità, senza distorsioni, adattamenti e/o aggiustamenti.

Il progetto rivolge una particolare attenzione alla formazione professionale sia in quanto risorsa spendibile per un primo ingresso nel mercato del lavoro sia come opportunità per una collocazione lavorativa e sociale che favorisca graduali percorsi verso posizioni professionali più qualificati. I beneficiari frequenteranno corsi di formazione professionale finanziati dalla Regione o dallo stesso progetto e attivati da enti locali o istituti di formazione professionale accreditati. Inoltre le collaborazioni con numerosi enti di formazione accreditati consentiranno di organizzare corsi di formazione ad hoc dedicati ai beneficiari prevedere una riserva di posti per beneficiari Sprar in corsi autonomamente organizzati da enti.

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Cronaca

covid 19

Campania. Bollettino covid: 1.718 contagi, 8 i deceduti

COVID-19, IL BOLLETTINO ORDINARIO DELL’UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE CAMPANIA Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 1.718 di […]

ospedale cava de tirreni

Cava, nuovi contagi in ospedale e tra calciatori Cavese

Cava de’Tirreni. Contagiati alcuni calciatori della Cavese: sospesa la conferenza stampa in programma per oggi. A renderlo noto è la […]

Valle del Calore e Alburni

felitto casa dell'acqua

Felitto. Inaugurata casa dell’acqua su proposta Forum giovani

Felitto. Nuovi servizi per i cittadini. “Questa mattina è stata inaugurata la casa dell’acqua in via Insorti Ungheresi. Il progetto, […]

bcc aquara capaccio

Salerno, apre nuova filiale Bcc Aquara

Salerno. Lunedì 26 ottobre prossimo inizia a operare a Salerno una seconda Filiale della BCC di Aquara. Nella centralissima via Garibaldi […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada