APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Traffico di droga nell’Agro nocerino-sarnese: sgominato giro d’affari della “dama del crack” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

finanza salerno

Scafati. Nella mattinata di ieri, i finanzieri del Comando provinciale di Salerno, su disposizione del gip del Tribunale, hanno eseguito un provvedimento di natura cautelare nei confronti di tre pluripregiudicati, indagati per i reati di detenzione e traffico di stupefacenti. L’intervento delle fiamme gialle di Scafati ha avuto luogo dopo anni di indagini coordinate dalla Procura, che hanno consentito di disvelare il sodalizio criminale, al vertice del quale si trovava una donna che, con la collaborazione degli altri due, curava lo spaccio di droga in diversi comuni dell’Agro nocerino-sarnese. Nota nell’ambiente come “la dama del crack”, come riscontrato dalle intercettazioni telefoniche, impartiva istruzioni precise ai due “luogotenenti” di fiducia, incaricati di gestire i fornitori e clienti, coordinando dall’alto le attività e i movimenti degli spacciatori alle dipendenze. Particolari le modalità di consegna dello stupefacente, che non avveniva in piazza ma presso l’abitazione della donna o degli stessi consumatori, previa prenotazione telefonica, specie durante il periodo di lockdown quando i pusher in caso di controllo delle forze dell’ordine fingevano di recarsi in farmacia o al supermercato, talvolta accompagnati da minori per essere certi di non destare sospetti. Alla luce delle risultanze investigative e dei numerosi sequestri operati, circa una cinquantina, i finanzieri hanno appurato il carattere sistematico e continuativo delle cessioni, alla base delle esigenze cautelari del provvedimento eseguito. Per arrestarne il giro d’affari, alla donna e ai due collaboratori è stato notificato il divieto di dimora in provincia di Salerno. In più, essendo i tre percettori di reddito di cittadinanza, è stata disposta nei loro confronti anche la sospensione del beneficio, con contestuale segnalazione al competente ufficio dell’Inps per il recupero delle somme sinora erogate. 

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Agro-nocerino-sarnese

offerte lavoro

Nocera Superiore: si cerca neodiplomata per tirocinio formativo

Nocera Superiore. Azienda di Nocera Superiore ricerca una neodiplomata per tirocinio formativo. Lo stage prevede la possibilità di proseguire il rapporto […]

orologi contraffatti

Angri, trovato con orologi di lusso contraffatti: denunciato, rischia 38mila euro di multa

Angri. Nel corso di un’attività di controllo economico del territorio, nei giorni scorsi, la Guardia di Finanza di Salerno ha denunciato […]

Cronaca

pattuglia vigili immigrati

Capaccio. Casi covid, Alfieri:” Incremento riferibile a centro immigrati, presidiato”

Capaccio Paestum. Aumento dei casi covid sul territorio comunale: la maggior parte fanno riferimento ad un centro di accoglienza. A […]

carabinieri_auto-680x365-620x350

Tentata rapina alla farmacia Iasi a Capaccio Scalo

Tentata rapina ai danni della farmacia Iasi a Capaccio Scalo. Sarebbe successo poco dopo le 19 di questa sera.  Sul posto […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada