APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Sapri, morta da 4 giorni: arrestato il marito Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

carabinieri-1-e1496060436943

Sapri. Nel pomeriggio di ieri a Sapri, a seguito di segnalazione al “112”, i Carabinieri della locale compagnia hanno rinvenuto il cadavere di una donna 69enne, all’interno della camera da letto della propria abitazione. Ad allertare i carabinieri è stata una nipote della donna, che non riusciva a mettersi in contatto con la zia. Subito dopo il ritrovamento del cadavere, i militari della Compagnia di Sapri – coadiuvati da quelli della Compagnia di Lagonegro – hanno avviato le ricerche del marito 75enne della donna, risultato irreperibile. Dopo alcune ore, nella serata, l’uomo è stato rintracciato in una località campestre nei pressi di Rivello. Interrogato dal Magistrato e dai carabinieri, l’anziano ha ammesso di essere l’autore dell’omicidio, riferendo agli inquirenti che, nella giornata di ieri, mente era intento a maneggiare una pistola regolarmente detenuta, sarebbe partito accidentalmente un colpo, che avrebbe attinto mortalmente la moglie alla nuca. A seguito dell’interrogatorio, l’uomo è stato sottoposto a fermo del pubblico ministero per “omicidio volontario” ed associato al carcere di Potenza. Sul posto sono presenti i carabinieri della Sezione investigazioni scientifiche del Comando provinciale di Salerno che stanno eseguendo il sopralluogo sulla scena del crimine, i cui esiti, unitamente a quelli dell’autopsia che sarà eseguita nei prossimi giorni, dovranno chiarire la dinamica del delitto. Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Lagonegro. La vittima, Antonietta Ciancio, era un’insegnante in pensione. E’ stata rinvenuta riversa sul letto, all’interno del suo appartamento al terzo piano di una palazzina nel centro di Sapri. Era morta da quattro giorni. Il marito, Gabriele Milito, ha parlato di un incidente, ma per lui l’accusa è di omicidio volontario. A ritrovare il corpo, dopo la denuncia della nipote che da giorni non riusciva a contattare la zia, sono stati i vigili del fuoco. Nel cassetto accanto al letto è stata rinvenuta l’arma del delitto. Milito, dopo il ritrovamento del cadavere, si è reso irreperibile. La sua auto è stata ritrovata in panne lungo la Statale 104 a Rivello. Lui era a poca distanza e vagava a piedi in stato confusionale. La salma della vittima è stata trasferita presso l’obitorio dell’ospedale di Sapri. Gli esiti dell’autopsia chiariranno la dinamica del delitto.

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Cronaca

covid campania

Bollettino covid in Campania: 3.186 contagi. In due giorni 15 vittime

COVID-19, IL BOLLETTINO ORDINARIO DELL’UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE CAMPANIA Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 3.186 di […]

lavori ponte malnome

Albanella. Interventi messa in sicurezza Malnome: dalla Regione 50.000 euro

Albanella. Messa in sicurezza del torrente Malnome dopo il maltempo dello scorso 7 ottobre,  arrivano dalla Regione 50.000. A darne […]

Vallo di Diano

viabilità

Al via lavori messa in sicurezza strade ad Oliveto Citra, Colliano e Valva

Oliveto Citra/Valva/Colliano. La Provincia di Salerno consegna altri lavori di miglioramento della sicurezza stradale, sulla SP 9/a, nel comune di […]

covid

Covid, Asl Salerno dota ambulanze 118 di test rapidi: ecco quali postazioni

Asl Salerno: Le postazioni del 118 e  mezzi di soccorso attrezzati con i testa rapidi. Il provvedimento è finalizzato ad […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada