APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Sanza, intero insediamento abusivo dovrà essere abbattuto Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

78_Comune_di_Sanza

Sanza. Il Raggruppamento carabinieri Parchi, Comando stazione di Sanza, ha accertato la realizzazione di abusi edilizi in località Gaveti – Vallivona, su terreni di proprietà comunale. Nel dettaglio, si tratta di: un manufatto realizzato interamente in legno e lamiera zincata con piano calpestio in calcestruzzo destinato al ricovero di uomini e attrezzi, chiuso con due porte d’accesso e con tettoia antistante, in cui è collocata una cucina a gas con piano di calpestio in cemento; un muretto di contenimento realizzato con blocchi di cemento all’interno del vano, oltre ad avere la principale funzione di contenimento di una scarpata realizzata in fase di costruzione del manufatto, che funge anche come testata di un letto matrimoniale e base d’appoggio per stoviglie. All’interno della struttura ci sono anche due piante di faggio, usate come elementi portanti dello stesso, le cui basi risultano affogate nel cemento; una tettoria di ricovero per vitelli, delle dimensioni di 5 metri per 7 metri e altezza alla gronda di circa 2 metri, avente una struttura in legno chiusa con delle tavole e una copertura in lamiera grecata con un’apertura infissa nel terreno per consentire l’accesso agli animali; una recinzione con pali in legno e rete metallica per una superficie delimitata di circa 2.000 metri quadrati. Le opere e gli interventi “risultano eseguiti in completa difformità al progetto presentato al Comune di Sanza” e “risultano realizzati su un lotto diverso rispetto a quanto comunicato e rappresentato negli elaborati progettuali”. L’area in cui insistono ricade nella zona B1, riserva generale orientata, della perimetrazione definitiva del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, in sito di importanza comunitaria e zona a protezione strategica “Monte Cervati e dintorni”. Gli interventi sono stati realizzati senza il necessario nulla osta da parte del Parco nazionale del Cilento, che ha ordinato la demolizione dell’intero insediamento e il ripristino dello stato dei luoghi entro 90 giorni.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Cilento

vigili del fuoco

Castellabate, scoppia incendio a Santa Maria

Castellabate. Ancora fiamme a Castellabate, nei pressi di via Palatucci, a Santa Maria. Pare che a provocare il rogo sia […]

strisce-blu

Castellabate. Da domani strisce blu tornano a pagamento

Le strisce blu nel Comune di Castellabate da domani, 29 maggio tornano a pagamento, come stabilito dal piano parcheggi redatto […]

Cronaca

dt_200121_coronavirus_800x450-377088

Campania, Covid-19: oggi 4 nuovi decessi

Napoli. Oggi, in Campania si registrano 4 decessi per Covid-19. Il totale delle persone decedute sale, quindi, a 410. Continuano a […]

ALTAVILLA SILENTINA CAPOLUOGO

Altavilla. Morte badante: ci sono 2 indagati: un commerciante e disoccupato

Sono entrambi sospettati di essere coinvolti nel decesso di Snejana. Di sicuro erano due persone che conoscevano bene la badante. […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada