Salerno, spaccio droga: arrestato 44enne Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Nella serata di ieri, 17 gennaio 2019, personale della Squadra Mobile, sezione “Falchi”, nell’ambito di mirati servizi organizzati e ripetuti nel tempo, finalizzati a contrastare la criminalità nel centro storico cittadino, ha tratto in arrestato A.L., pregiudicato, 44 anni, per detenzione abusiva di arma da fuoco e detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente. Il personale operante, in seguito a mirata attività info-investigativa, hanno perquisito l’abitazione del pregiudicato dove, celata in una cassettina metallica all’interno di una cassaforte a muro nella camera da letto, hanno rinvenuto e sequestrato una riproduzione di arma da fuoco del tipo pistola semiautomatica calibro 7,65, perfettamente funzionante e rifornita nel caricatore di nr. 6 proiettili calibro 7,65, nonché ulteriori nr. 49 proiettili dello stesso calibro. Sempre nella camera da letto, occultata in una cassettina all’interno dell’armadio, veniva altre sì rinvenuta e sequestrata sostanza stupefacente, in particolare circa 30 grammi di eroina, più di 110 grammi di hashish e 22 grammi di marijuana, pronta per lo spaccio. In esito a detti accertamenti, A.L. veniva tratto in arresto per i reati di cui agli artt. 5 L. 110/75 e 73 D.P.R. 309/90. Dopo le formalità di rito, l’arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di Salerno, in attesa di convalida, così come disposto dall’A.G..

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Ancora una rapina alla farmacia comunale: la terza in poco tempo

Eboli. La farmacia in via Bachelet ancora nel mirino dei malviventi. In poco tempo sono state portate a segno tre […]

Primo caso Omicron in Campania: tutti i familiari positivi al virus

Napoli.  Variante africana Omicron: primo caso in Regione Campania. Un professionista di ritorno dal Mozambico è rimasto contagiato.

Pietro D’Angiolillo, è il presidente Associazione Comuni del Cilento centrale

Il sindaco del comune di Ascea, Pietro D’Angiolillo, è stato eletto presidente dell’Associazione dei Comuni del Cilento ce

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2