APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Salerno, capolinea via Ligea: “Va spostata per ridurre caos” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

monetta

Salerno. “Spostare il capolinea di via Ligea”. A chiederlo è Ezio Monetta, segretario generale della Fit Cisl Salerno, che si sta facendo portavoce delle istanze dei lavoratori del comparto trasporti. “Le maestranze chiedono solo di migliorare le condizioni per garantire i servizi alla città di Salerno – ha dichiarato – Il capolinea di via Ligea rappresenta un’opportunità per la mobilità cittadina utile a garantire l’interscambio con i veicoli privati che, a parer nostro e come usuale in città evolute, devono rimanere fuori dal perimetro cittadino per ridurre caos e inquinamento rendendo la città più vivibile. Presso via Ligea, come ripetuto in ogni sede, andrebbe sviluppato un parcheggio adeguato per agevolare l’accesso ai pubblici servizi, ma la scelta dell’Amministrazione è un’altra”. Le lamentele esposte all’amministrazione comunale dagli autisti e dalla Fit Cisl provinciale, hanno evidenziato, negli ultimi mesi, problemi di viabilità che in alcuni casi ha creato soppressione di corse dovute alla sovrapposizione di attività portuali di imbarco passeggeri, movimentazione merci, soste dei bus privati e di servizi di trasporto pubblico cittadino. Una vicenda che ha portato anche a una raccolta firme dei residenti della zona. “L’accettazione del progetto di trasferimento del capolinea viene fuori dalla non volontà a procedere nelle diverse soluzioni, esposte in varie sedi, come ad esempio la richiesta della presenza in giorni critici di vigili urbani sul posto, la delocalizzazione di veicoli pesanti con l’utilizzo di aree di stoccaggio nell’area industriale e un adeguamento alla gestione degli spazi interni al porto”, ha continuato Monetta. “Queste attività – afferma Monetta – che in parte si stanno realizzando, avrebbero risolto strutturalmente i problemi del sito, ma al momento nella confusione generale, si è ipotizzato il trasferimento come estrema ratio. In merito alla volontà di Busitalia Campania di attuare il trasferimento delle linee in modo “autonomo”, si ricorda che è l’Ente committente, in questo caso il Comune di Salerno, a progettare e dare indicazioni alla ditta esecutrice sul servizio che si vuole. La raccolta delle firme è un segno di preoccupazione legittima, del comitato di quartiere Porto, che inevitabilmente teme riduzioni drastiche dei servizi con conseguenti problemi anche per i turisti che arriveranno con la ripresa delle attività crocieristiche. Come Fit Cisl provinciale – conclude – chiediamo all’amministrazione di potenziare ed investire risorse per il trasporto pubblico e fare in modo che nessuno sia costretto a prendere il mezzo privato dando alla città di Salerno il prestigio di una vera e moderna città europea”.

modal gif

Webp.net-gifmaker (1)

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

logo_bcc_buccinocomunicilentani_logobordo-02

Cronaca

serre discarica

Serre, discarica abusiva in area Pip: imprenditore denunciato

Nuovi controlli da parte dei militari dell’Arma dei Carabinieri e delle Guardie Ambientali del Nucleo Provinciale Accademia Kronos di Salerno per […]

vesuvio

Vesuvio, sciame sismico di 41 scosse

Uno sciame sismico composto da complessive 41 scosse di magnitudo bassa, tra il pomeriggio e la tarda serata di ieri, […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada