APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Salernitano: sgominata rete spaccio: 5 arresti domiciliari Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

I pusher, operavano nelle città di Salerno, Battipaglia, Bellizzi, Capaccio e Potenza

polizia

Gli investigatori della Sezione Antidroga delle Squadre Mobili di Potenza e Salerno, coadiuvati dagli investigatori della Squadra Mobile di Vicenza e di Caserta, all’alba di oggi hanno eseguito, nelle province di Salerno, Vicenza e Caserta, un’ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno, dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno, nei confronti di cinque indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Le investigazioni, iniziate la sera del 27 agosto 2015, a seguito di un intervento per overdose su un giovane tossicodipendente potentino nella centralissima via Due Torri di Potenza – da cui il nome dell’operazione – , hanno consentito di ricostruire gli illeciti affari di un sodalizio criminale, il cui centro decisionale e di coordinamento si radicava nella città di Salerno, capeggiato da Romanato Gaetano e costituito da soggetti in parte uniti da legami di parentela, che si riforniva principalmente da un cittadino di origini nigeriane dimorante nella città di Aversa (CE).

L’attività degli investigatori ha permesso di stabilire che lo stupefacente commercializzato dal gruppo criminale, all’atto dell’acquisto dal fornitore nigeriano, era confezionato all’interno di un involucro in cellophane a forma di uovo, il cui peso variava dai 5 ai 10 grammi, e suddiviso in dosi, veniva venduto al consumatore finale, ad un prezzo variabile di 20/30 € a confezione, consentendo un considerevole volume d’affari al predetto gruppo criminale.

Le indagini hanno consentito di ricostruire le diverse fasi degli illeciti traffici  – il reperimento dello stupefacente, le trattative preliminari, le modalità dei pagamenti, l’organizzazione dei diversi “viaggi” per l’approvvigionamento dello stupefacente in direzione di Aversa (CE) – fino alla successiva consegna della droga per il minuto spaccio.

Lo sviluppo delle investigazioni, in cui sono risultate coinvolte, a vario titolo, altre 14 persone (a cui è stato contestualmente notificato avviso di conclusione indagini per i singoli episodi di spaccio), ha acclarato che il sodalizio aveva esteso il raggio d’azione, arrivando anche a coinvolgere altri familiari residenti nella regione Veneto, in particolare nel comune di Schio, in provincia di Vicenza, ed ha consentito di individuare i cinque componenti dell’associazione dedita allo spaccio di sostanza stupefacente (eroina e cocaina), nonché i pusher, operanti nelle città di Salerno, Battipaglia (SA), Bellizzi (SA) e Capaccio (SA), nonché nella città di Potenza e in quest’ultima provincia, in particolare nei pressi degli svincoli autostradali di Balvano e Picerno.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Battipaglia

divieto-di-balneazione-sanremo-antenna-maggio-2012-143424.660x368

Battipaglia, divieto di balneazione in località Spineta

Battipaglia. Dichiarata non balneabile la zona marina ricadente nella giurisdizione comunale in località Spineta. Il divieto interessa l’area che inizia […]

Ospedale-Battipaglia-Eboli-Cariello-Scotillo-768x672

Carenza dotazione organica: stato di agitazione sindacale ospedale Battipaglia

Battipaglia. Proclamazione dello stato di agitazione sindacale dei lavoratori del presidio ospedaliero di Battipaglia. Ecco la nota inviata alla nostra […]

Capaccio

convergenze innovation centre

Capaccio. Convergenze completa copertura nazionale, anche telefonia

Capaccio Paestum. Con il collaudo di Venezia, Convergenze S.p.A. raggiunge anche per la telefonia – dopo la connettività ultra-broadband – […]

via dei terzi discarica 2

Capaccio. Via dei Terzi Gromola: discarica a cielo aperto infinita

Capaccio Paestum. Ancora sversamenti di rifiuti in via dei Terzi nella contrada rurale di Gromola. Una strada da tempo presa […]

Cronaca

caserma carabinieri Altavilla

Perseguita e minaccia donna: 56enne allontanato da Altavilla

Altavilla Silentina. Da tempo la perseguitava ed ogni occasione era buona per offenderla e minacciarla: nei suoi confronti è scattato […]

coronavirus

Annullata conferenza Cavese Calcio: sospetto contagio Covid tesserato

E’ stata cancellata la conferenza stampa di presentazione della stagione per la Cavese a causa di una presunto caso sospetto […]

Piana del Sele

tampone Coronavirus

Pontecagnano, coppia fidanzati positiva al virus: contagiato familiare

Pontecagnano Faiano. Rilevato nuovo contagio da Covid-19. A comunicarlo il sindaco Giuseppe Lanzara. “Un familiare riconducibile ai due casi annunciati […]

pontecagnano_comune_500

Pontecagnano, Comune riduce Tari utenze non domestiche

Pontecagnano Faiano. Sarà discussa nel prossimo consiglio comunale, indetto per martedì 11 agosto presso la biblioteca comunale A. Gatto, la […]

Salerno

mia

Abbandonata al porto di Salerno, cagnetta cerca famiglia amorevole

Salerno. Continuano gli abbandoni estivi. Nei giorni scorsi è stata la volta di questa dolcissima cagnolina, giovanissima e di taglia media. […]

legambiente costa

Cemento illegale costa: in Campania record infrazioni, 71mila richieste sanatoria nel Salernitano

Salerno. Uno striscione con la scritta “Giù le mani dalla costa” srotolato dai volontari di Legambiente all’altezza della Spiaggia di Santa Teresa […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada