APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Roccadaspide. Inchiesta appalto scuola: fissata udienza preliminare per imputati Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

scuola serra roccadaspide

Roccadaspide. Inchiesta appalto scuola: notifica degli avvisi di fissazione dell’udienza preliminare per tutti gli imputati coinvolti nella vicenda. Il provvedimento fa seguito alla richiesta di rinvio a giudizio depositata dal pm Silvio Marco Guarriello  il 12 settembre del 2018.

Il gup  Alfonso Schermino ha fissato per l’8 gennaio del 2019 alle 9 nel Palazzo di Giustizia di Salerno l’udienza preliminare in relazione alla richiesta di rinvio a giudizio.

GLI IMPUTATI 

Dovranno comparire all’udienza preliminare, in qualità di imputati, l’ex sindaco e attuale vicesindaco Girolamo Auricchio, Luigi Bellissimo tecnico comunale e suo figlio Manuel, Romano Nuvoli, ditta titolare dell’appalto dei lavori e la funzionaria comunale Maria Tommaso Giuliani.

LE CONTESTAZIONI 

Diverse le contestazioni mosse nei confronti degli imputati, in merito alla procedura di subappalto dei lavori di ristrutturazione  della scuola elementare di Serra. “Nell’istanza – si legge nell’avviso – di autorizzazione al subappalto-dichiarazione della quale era parte integrante il contratto di subappalto del 3 agosto 2015 tra la ditta Nuvoli Romano e la ditta Bellissimo Manuel costruzioni- falsamente attestavano che la ditta Bellissimo era dotata dei requisiti di cui al Dpr 34/2000, circostanza non vera in quanto nella visura camerale si rileva che in tale data ed anche successivamente, la ditta Bellissimo Manuel costruzioni era priva di tale attestazione”. Contestata anche la mancata conclusione delle opere  da parte di Romano Nuvoli che “commetteva una frode nell’esecuzione e nell’adempimento degli obblighi del contratto, infatti non venivano completate tutte le opere oggetto dell’appalto e del contratto. In particolare non venivano completate le opere di sistemazione esterna relative alle aree di pertinenza dell’edificio”. Maria Tommaso Giuliani, dirigente del settore lavori pubblici, quale responsabile unico del procedimento “non evitava il verificarsi di un evento che aveva l’obbligo giuridico di impedire, ovvero non rilevava, né contestava che il Nuvoli Romano commettesse la frode in pubbliche forniture”. L’ex sindaco Auricchio è imputato perché “ offendeva il prestigio, l’onore il decoro e la reputazione di Tommasino Iovino, già comandante della stazione dei carabinieri di Roccadaspide con una nota inviata al procuratore della Repubblica, al comandante della compagnia carabinieri di Salerno e  Agropoli”. In tal modo “ prospettando che nell’effettuazione delle sue attività istituzionali Iovino Tommasino era sia professionalmente incapace sia mosso da finalità occulte che lo rendevano non imparziale”.

Sulla vicenda Auricchio conferma “la sua fiducia nella magistratura che farà chiarezza su quanto contestato. La scuola di Serra è e resta un’opera bellissima di cui potranno godere i bambini della frazione Serra e non solo ed è stata realizzata, come tutte le altre opere pubbliche nel pieno rispetto della legge”.

modal gif

Webp.net-gifmaker (1)

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

logo_bcc_buccinocomunicilentani_logobordo-02

Cronaca

serena

Capaccio. Serena Iannuzzi nella top ten campionato nazionale pizzaioli

Capaccio Paestum. La capaccese Serena Iannuzzi entra nella top ten al suo primo campionato nazionale per pizzaioli. Tra i 300 […]

decathlon

Montecorvino, ruba 16mila euro di merce al Decathlon: arrestato

Montecorvino Pugliano. Ruba merce sportiva per un ammontare di 16mila euro al Decathlon di Montecorvino Pugliano ma viene scoperto e […]

Roccadaspide

cardiologia rocca

[VIDEO] Roccadaspide, attivato l’ambulatorio specialistico di Cardiologia

Roccadaspide. Ancora buone notizie per quanto riguarda l’ospedale di Roccadaspide, ed in particolare per il reparto di Cardiologia, dove, dallo […]

castagne2

Castagneti, danni per 300mila euro: esigui i risarcimenti

Valle del Calore. Sono solo 57.862,50 euro, a fronte dei 289.473,45 euro richiesti, i fondi che la comunità montana “Calore salernitano”, […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada