APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

[VIDEO] “Prisma – Storie di Frontiera”: la storia di Joy Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Castel San Lorenzo. Siamo giunti all’ultima puntata di “Speciale Prisma – Storie di frontiera”, il progetto intrapreso da “Voce di Strada” insieme con il Centro di accoglienza straordinaria di Castel San Lorenzo. Protagonista di questa terza puntata è Joy, 26 anni, madre di una bambina. La piccola vive con la madre in Italia. Joy proviene da un villaggio della Nigeria, dove viveva insieme con la sua famiglia. Il padre era malato e lei ha fatto diversi lavori per aiutare i suoi cari ad andare avanti. Quando ha scoperto di essere incinta, insieme con il compagno e un amico ha deciso di tentare la strada per un futuro migliore. Dalla Nigeria si è spostata in Libia dove però le cose si sono complicate. I suoi compagni di viaggio sono stati rimpatriati e Joy è rimasta sola, in una prigione libica dove ha dato alla luce sua figlia. Da lì è stata fortunatamente fatta uscire e fatta salire su uno dei tanti barconi che sono poi approdati in Italia. Un viaggio della speranza, in bilico tra la morte e la vita, che Joy ha affrontato insieme con la sua bambina. Anche per lei, come per molte delle sue compagne, l’incubo della strada della prostituzione all’orizzonte. Una strada che, però, Joy si è rifiutata di percorrere. Insieme con la sua piccola è giunta presso il Cas di Castel San Lorenzo e ora spera di poter trovare un lavoro. “Un’occupazione qualsiasi – precisa quando parla di sé – perché so fare tutto, anche se la mia passione è la moda”. Un viaggio, quello affrontato in queste tre puntate speciali di Prisma, che ha voluto raccontare le storie di giovani donne vittime di violenze e orrori.

“Abbiamo voluto dedicare questa iniziativa alle migranti – spiega il direttore Sabetta – a coloro che sono partite dalla Nigeria e ora sono qui in Italia, ospiti nel Cas di Castel San Lorenzo. Abbiamo raccolto le testimonianze di chi ha vissuto momenti davvero drammatici. Abbiamo chiesto loro quali motivazioni le hanno spinte a lasciare la Nigeria, loro paese d’origine diventato il paese della sofferenza. Ci hanno raccontato come sono state costrette a lasciare anche i loro bambini e il sentimento che le accomuna è quello di poterli riabbracciare, insieme con le proprie famiglie. Sofferenze, povertà, violenze. In queste donne abbiamo però ritrovato la voglia di rifarsi una vita, di ricominciare qui, in Italia. E a loro e alle storie che ci hanno raccontato abbiamo deciso di dare voce”.

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Cronaca

172683843_4124504487574142_6057336366116540961_n

Montecorvino Rovella, rifiuti abbandonati a ridosso fiume Cannito Pezze

Montecorvino Rovella. Discarica a cielo aperto in località Tarazza, a ridosso del fiume Cannito Pezze. Il comando di polizia locale, […]

pietro morreale capaccio

Capaccio. Palestre chiuse, interviste gestori, parola a Pietro Morreale

Capaccio Paestum. Palestre chiuse da mesi e proprietari in ginocchio nell’attesa di una fantomatica riapertura, che stenta ad arrivare. Il fitness […]

Prisma

ese

[VIDEO] “Prisma – Storie di frontiera”: la storia di Ese

Castel San Lorenzo. “Voce di Strada” presenta un nuovo progetto, intrapreso insieme con il Centro di accoglienza straordinaria di Castel […]

kabirat

[VIDEO] Speciale Prisma – “Storie di frontiera: il drammatico racconto di Kabirat”

Castel San Lorenzo. “Voce di Strada” presenta un nuovo progetto, intrapreso insieme con il Centro di accoglienza straordinaria di Castel […]

Valle del Calore e Alburni

olivo

A Serre sarà piantato un ulivo per ogni vittima Covid-19

Serre. Un olivo della memoria per ricordare le vittime del Covid-19 a Serre. Questa la proposta dell’assessore all’ambiente Marta Pizzarelli nel […]

binari

Postiglione. Comune sostiene costruzione ferrovia Eboli-Calitri

Postiglione. Comune approva protocollo d’Intesa finalizzato al sostegno del progetto di costruzione della linea ferroviaria Eboli – Calitri. Al fine […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada