Pontecagnano. Bene confiscato alla criminalità in uso ai carabinieri Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Pontecagnano Faiano. Il Comune ha consegnato all’Arma dei carabinieri un appartamento, situato in via Piemonte,   sequestrato ad un esponente del clan Spada. ”  Un bene confiscato e ridato alla collettività rappresenta un segnale eclatante e tangibile di lotta ad ogni forma di criminalità, ancor di più se questo, come nel nostro caso, è stato dato in gestione alle forze dell’ordine. Abbiamo voluto, ancora una volta, investire sulla sicurezza in Città, favorendo la presenza – commenta il sindaco Giuseppe Lanzara –  e l’attività degli agenti impegnati ogni giorno nelle strade del territorio. La nostra politica è quella di lavorare in sinergia e in collaborazione con i Carabinieri per rafforzare il comando. Dal giorno del mio insediamento ad oggi le unità e i mezzi delle forze armate sono quasi raddoppiati e si sta lavorando per garantire maggiore supporto possibile attraverso iniziative come quella della consegna dell’immobile all’Arma”. 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Ancora una rapina alla farmacia comunale: la terza in poco tempo

Eboli. La farmacia in via Bachelet ancora nel mirino dei malviventi. In poco tempo sono state portate a segno tre […]

Primo caso Omicron in Campania: tutti i familiari positivi al virus

Napoli.  Variante africana Omicron: primo caso in Regione Campania. Un professionista di ritorno dal Mozambico è rimasto contagiato.

Pietro D’Angiolillo, è il presidente Associazione Comuni del Cilento centrale

Il sindaco del comune di Ascea, Pietro D’Angiolillo, è stato eletto presidente dell’Associazione dei Comuni del Cilento ce

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2