Padula, minacciava moglie e figlia: nei guai stalker Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Padula. I carabinieri della compagnia di Sala Consilina hanno dato esecuzione alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima nei confronti di un professionista di Padula indagato per atti persecutori.
Il provvedimento, emesso dal GIP di Lagonegro su richiesta della locale Procura della Repubblica, scaturisce dalle indagini, condotte dalla stazione carabinieri di Buonabitacolo, a seguito delle denunce presentate all’Arma dall’ex moglie dell’uomo. A seguito delle stesse, i militari ricostruivano che l’uomo, negli ultimi due anni e segnatamente, a seguito della separazione dei due coniugi avvenuta nel febbraio 2017, si era reso reiteratamente protagonista di episodi di stalking consistiti in violenze, minacce, ingiurie, percosse e pedinamenti ed inseguimenti in macchina, ingenerando nella donna e nella figlia, nata da loro matrimonio, un perdurante e grave stato d’ansia.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Ancora una rapina alla farmacia comunale: la terza in poco tempo

Eboli. La farmacia in via Bachelet ancora nel mirino dei malviventi. In poco tempo sono state portate a segno tre […]

Primo caso Omicron in Campania: tutti i familiari positivi al virus

Napoli.  Variante africana Omicron: primo caso in Regione Campania. Un professionista di ritorno dal Mozambico è rimasto contagiato.

Pietro D’Angiolillo, è il presidente Associazione Comuni del Cilento centrale

Il sindaco del comune di Ascea, Pietro D’Angiolillo, è stato eletto presidente dell’Associazione dei Comuni del Cilento ce

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2