APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Napoli, uomo senza biglietto: aggredita capotreno Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

polizia

Napoli. Verso le 10,00 di ieri mattina, mentre effettuava la verifica dei biglietti a bordo del treno regionale 21251, Napoli Campi Flegrei-Salerno, la capotreno si è avvicinata ad un giovane per il controllo di rito, ma l’uomo, sprovvisto di titolo di viaggio, rifiutandosi di fornire le sue generalità e di regolarizzare la propria posizione, ha aggredito la donna strattonandola violentemente e spingendola con forza, nel tentativo di farla cadere. Accerchiato da altri viaggiatori intervenuti in soccorso della capotreno, lo stesso si è dato alla fuga nella stazione di Vietri sul Mare, dove nel frattempo il convoglio si era fermato. Immediatamente la Sala Operativa del Compartimento di Polizia Ferroviaria di Napoli ricevuta la segnalazione dell’aggressione ha allertato una pattuglia della Sottosezione Polizia Ferroviaria di Salerno, già impegnata nei controlli straordinari, fornendo agli operatori la descrizione dell’uomo; subito i poliziotti si sono portati nella Stazione di Vietri sul Mare per cercare il fuggitivo nei dintorni, riuscendo a rintracciarlo, poco dopo, nel centro cittadino, quando ormai era sicuro di averla “fatta franca”. C. S. di anni 21, italiano di origini bulgare, è stato deferito all’A.G. per violenza, minacce, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale. L’intervento rientra nell’ambito dei controlli straordinari in ambito ferroviario su persone sospette, venditori ambulanti, passeggeri e bagagli, attuati dal Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania, nelle Stazioni di Napoli Centrale, Caserta, Aversa e Salerno. Il dispositivo di sicurezza è realizzato attraverso il posizionamento di nastri “tendiflex” ed il restringimento delle vie di accesso degli scali ad alcuni varchi presenziati dalla Polizia Ferroviaria, così da monitorare tutte le persone che entrano negli scali e procedere al controllo, anche con metal detector, delle persone e dei bagagli sospetti. Nella stazione di Napoli Centrale i servizi sono stati effettuati con il concorso degli uomini della Questura di Napoli: Unità Cinofile e Unità Operativa Pronto Intervento (Uopi). e con l’ausilio dei nuovi desk della Polfer. I risultati raggiunti con l’attuazione del citato dispositivo sono estremamente positivi sia sul piano della prevenzione e repressione dei reati e delle attività illecite, sia della percezione di sicurezza nei viaggiatori, senza peraltro rallentare in alcun modo il flusso di ingresso dei viaggiatori.

In particolare sono stati conseguiti i seguenti risultati:

Stazione di Napoli Centrale:

• Nr. 333 persone identificate

• Nr. 197 bagagli a seguito di viaggiatori controllati

• Nr. 2 persone denunciate all’A.G.

• Nr. 2 fotosegnalamenti

• Nr. 6 sequestri amministrativi Questura di Salerno Ufficio di Gabinetto – Ufficio Stampa

• Nr. 2 sanzioni amministrative

Stazione di Salerno:

• Nr. 85 persone identificate

• Nr. 23 bagagli a seguito di viaggiatori controllati

• Nr. 1 persone denunciata all’A.G.

Stazioni di Caserta ed Aversa:

• Nr. 96 persone identificate

• Nr. 19 bagagli a seguito di viaggiatori controllati

• Nr. 1 sanzione amministrativa

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Cronaca

comune di albanella

Albanella. Decreto ingiuntivo per incarico legale: Comune si oppone

Albanella. Comune si oppone a decreto ingiuntivo promosso davanti al giudice di pace di Montecorvino Rovella.  Il decreto ingiuntivo è […]

tamponi coronavirus

Coronavirus Campania: 27 nuovi positivi, zero decessi e 1 guarito

Napoli. In Campania, nelle ultime 24 ore, si registrano 27 positivi al Covid-19, nessun decesso e 1 persona guarita. A […]

Napoli

All'ospedale San Paolo di Milano sono cominciati i test sierologici per il personale medico.  I test sierologici servono ad individuare tutte quelle persone che sono entrate in contatto con il virus. Attraverso i test sierologici infatti  possibile andare ad individuare gli anticorpi prodotti dal nostro sistema immunitario in risposta al virus. Milano 29 Aprile 2020.
ANSA / MATTEO BAZZI

Covid Campania, ieri 5 nuovi casi positivi: zero decessi, due guariti

Napoli. Covid-19, l’unità di crisi della Regione Campania comunica che nella giornata di ieri i positivi del giorno sono 5 […]

coronavirus

Coronavirus, in Campania: 10 positivi, zero decessi e 3 guariti

Napoli. In Campania, nelle ultime 24 ore, si registrano 10 positivi al Covid-19, nessun decesso e 3 persone guarite. A […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada