APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Montecorvino Pugliano, Chiola: “Si chiuda definitivamente discarica Parapoti” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

chiola discarica parapoti

Montecorvino Pugliano. “Chiediamo la definitiva chiusura della ex discarica di Parapoti già̀ in fase di bonifica e messa in sicurezza”. Questo in estrema sintesi la decisione assunta all’unanimità durante la riunione indetta dal sindaco Alessandro Chiola presso la casa comunale di Montecorvino Pugliano e alla quale hanno presenziato otto amministrazioni. All’incontro di questa mattina, hanno preso parte dunque: Sara Cerrone, consigliere comunale di Acerno, Matteo Generoso Bottigliero, sindaco di Castiglione del Genovesi, Antonio Giuliano, sindaco di Giffoni Valle Piana, Francesco Munno, sindaco di Giffoni Sei Casali, Martino D’Onofrio, sindaco di Montecorvino Rovella, Michele Ferrara, consigliere comunale di Olevano Sul Tusciano e Dario Vaccaro, presidente del Consiglio comunale di Pontecagnano Faiano oltre naturalmente il padrone di casa il sindaco Chiola. La riunione si è resa necessaria all’indomani della decisone da parte della Provincia di Salerno di conferire, presso l’ex sversatoio di Montecorvino Pugliano, materiale biostabilizzato e in vista dell’atto di convocazione del sindaco Chiola presso Palazzo S. Agostino il prossimo 19 agosto.

“Questo documento – si legge – pone in risalto la volontà̀ dei sindaci di avvicinare la politica alle necessità e alla tutela dei cittadini partendo dalla volontà̀ del sindaco di Montecorvino Pugliano di acquisire l’area di Parapoti chiedendo alla Provincia ed al Commissario Straordinario di Governo la consegna delle aree prima di procedere all’intervento di messa in sicurezza per effettuare in prima persona i controlli”. Inoltre si apprende nella relazione sottoscritta “I sindaci presenti hanno deciso di dare corso alle attività̀ propedeutiche per la formulazione degli atti per la costituzione di un “Sub Ambito”, che comprende circa 88 mila abitanti, per la gestione integrata del servizio rifiuti”. In conclusione “I Sindaci hanno deciso di stilare un serrato cronoprogramma di azione condivisa al fine di mettere in condizione le amministrazioni locali di governare i processi del ciclo integrato dei rifiuti mediante un’azione unitaria degli otto Comuni firmatari”.

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Cronaca

turista francese

Santa Marina, diffuse le foto del turista scomparso

Santa Marina. Ancora nessuna notizia sulla scomparsa di Simon Gautier, escursionista francese 27enne disperso dal 9 agosto scorso nel Salernitano su […]

cani

Vallo della Lucania, rischiano di precipitare nel vuoto: cuccioli salvati

Diversi cuccioli che rischiavano di precipitare nel vuoto sono stati salvati dai Vigili del Fuoco a Vallo della Lucania. I […]

Sele Picentini

trentinara

Olevano, attestato benemeranza per Lukas Haitzmann

Olevano sul Tusciano. Martedì 13 agosto presso il comune di Olevano il sindaco Michele Volzone e l’assessore allo sport Simona […]

scomparso

Campagna. Ritrovato Luca Linguiti scomparso in montagna:sta bene

In data 15 agosto perveniva alla locale Stazione Carabinieri Forestale, la segnalazione della centrale 112 di Battipaglia di una persona […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada