APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Meteo, brusco calo delle temperature e maltempo Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Le previsioni per oggi e domani

meteo2
Situazione: Un impulso di aria fredda proveniente dai Balcani interesserà la nostra regione nel corso delle prossime 24-36 ore causando un rinforzo del vento da nord-est, un moderato calo delle temperature e fenomeni sparsi concentrati essenzialmente
lungo la dorsale appenninica. Giovedì radicale cambiamento con l’inserimento di intense correnti di libeccio che precederanno l’arrivo di una forte perturbazione proveniente dal nord Atlantico. Ci attendono molte giornate caratterizzate dal maltempo, anche intenso.
Sulla mappa in basso è riportata la distribuzione della pressione al suolo prevista per le ore centrali di mercoledì 28 gennaio. Un attimo per farvi comprendere il radicale cambio di circolazione atteso nella giornata di giovedì: Sullo Ionio ritroviamo la vecchia depressione, alquanto modesta che sarà rinvigorita dall’aria fredda in arrivo dai Balcani (frecce blu). Lieve peggioramento nella giornata di domani (mercoledì), più avvertito nelle aree interne con un rinforzo del vento e deboli nevicate fino a bassa quota. Diminuiranno temporaneamente anche le temperature. Osservate il complesso sistema perturbato esteso ad arco tra l’Islanda e la Groenlandia e passante per la Francia e la Spagna. Una perturbazione molto composita, ma limitiamoci a distinguere il ramo caldo (arco rosso tra Francia e Spagna) e quello freddo subito dietro. Bene questa perturbazione è collegata al tanto discusso lobo del vortice polare ben visibile sull’Europa settentrionale con 3 minimi pressori molto profondi: uno ad ovest della Scandinavia (975 hpa) e gli altri 2 in prossimità dell’Islanda (970 e 975 hpa) Questa vasta figura depressionaria dai 5000 metri di quota (500 hpa) è colma di aria gelida, con temperature fino a -40°C. Nei prossimi giorni avanzerà verso sud-est inglobando con la sua parte più avanzata anche parte della nostra penisola con effetti tutti da valutare, certamente non positivi. La perturbazione appena citata, invece, raggiungerà, con il ramo caldo, il Tirreno nel pomeriggio di giovedì e in prossimità del golfo ligure si scaverà un profondo minimo di bassa pressione. Le isobare si infittiranno e di conseguenza avremo un cospicuo rinforzo del vento ad annunciarci l’arrivo del fronte freddo. È intuibile, dunque, un forte peggioramento nelle successive 12-18 ore (tra la serata di Giovedì e la giornata di Venerdì). Per ora mi fermo qui!

Mercoledì 28 gennaio: Cielo irregolarmente nuvoloso con maggiore copertura lungo la dorsale appenninica esposta ad est dove saranno probabili deboli nevicate fino a bassa quota (500-700 metri). Qualche piovasco potrebbe verificarsi anche sui settori meridionali del Cilento fin sulla costa. In serataattenuazione della nuvolosità e dei fenomeni ovunque. Temperatura in diminuzione, venti moderati da nord-nord-est; mare mosso.
Giovedì 29 gennaio: Cielo irregolarmente nuvoloso con schiarite più ampie lungo la costa; qualche breve fenomeno in mattinata nelle aree a ridosso dei rilievi, nevose fino a quote relativamente basse. Dal pomeriggio rapido aumento della nuvolosità ad iniziare dalla costa con associate precipitazioni sparse, nevose al di sopra degli 800 metri. In serata o al massimo in nottatasevero peggioramento ovunque con precipitazioni intense, anche a carattere temporalesco con grandine. Martoriato principalmente il basso Cilento!Limite della quota neve in rialzo fin sui 1000-1200 metri. Temperature in lieve temporaneo aumento dal pomeriggio. Venti da moderati a forti da libeccio conpossibile burrasca nelle aree esposte. Mare da molto mosso ad agitato, fino a grosso a largo. Mareggiate lungo tutta la costa nel corso della notte.
Per approfondimenti: www.meteocilento.it

output_tqy8p1

output_yJ10wl

modal gif

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Cronaca

morto eboli

Eboli, investito sulla Ss19: muore 55enne di Battipaglia

Eboli. Questa mattina, alle ore 5.40 circa, lungo la Ss 19 che collega Eboli e Battipaglia, all’altezza della cava Maiorana, […]

volante polizia-2-3

Albanella, spaccio di droga: in due finiscono ai domiciliari

Albanella. Nel pomeriggio del 20 marzo, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Investigativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada