APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

M5S: “Ambulanze in corteo, a Capaccio inizia era in cui l’illecito diventa lecito”  Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

ambulanze alfieri

Il Gruppo del Movimento 5 Stelle al Consiglio regionale della Campania interviene con una nota in merito all’uso delle ambulanze in corteo per la vittoria di Alfieri. Iniziativa fortemente condannata dal consigliere regionale Michele Cammarano.

“Quello che è accaduto l’altra notte, con un corteo di ben sette ambulanze a sirene spiegate che ha attraversato la città per festeggiare l’elezione a sindaco del re delle fritture di pesce Franco Alfieri, dà la misura di cosa rischia di diventare una cittadina gioiello come Capaccio-Paestum. Un centro di potere al servizio di un uomo solo, senza più regole né codici, dove l’illecito diventa lecito. Dove persino mezzi che dovrebbero essere in strada esclusivamente per salvare vite umane, vengano impiegati per esaltare una vittoria elettorale. Ambulanze che hanno attraversato l’area dei templi di Paestum, interdetta alla circolazione, per raggiungere il centro cittadino a sirene spiegate, in spregio all’articolo 177 del Codice della strada che impone l’uso delle sirene solo nei casi di emergenza. Una manifestazione tra l’altro non autorizzata, condita da fuochi pirotecnici di genere proibito”. Così il Gruppo del Movimento 5 Stelle al Consiglio regionale della Campania. “Una serie di illeciti – proseguono i consiglieri regionali M5S – che il pregiudicato per estorsione di stampo mafioso Roberto Squecco, titolare della società proprietaria delle ambulanze, si permette di derubricare a gesto goliardico. Un uomo condannato per reati di tipo mafioso, che con questa storia delle ambulanze ha gettato la vergogna su una cittadina che il mondo ci invidia, osa anche dare lezioni di stile. Come Gruppo regionale saremo sempre al fianco di Cammarano in questa battaglia volta a restituire dignità al Comune di Capaccio e ai suoi cittadini, dopo una delle più brutte e vergognose pagine della sua storia recente. Una battaglia che non sarà certo ostacolata da personaggi come Squecco né dal suo fedele amico e neosindaco Franco Alfieri”.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Capaccio

legambiente e migranti

Capaccio, decoro urbano ed integrazione: migranti volontari in città

Capaccio Paestum.  L’accoglienza che fa bene all’Italia ed al territorio. Firmato un protocollo di intesa tra Legambiente, la società Ermes ed […]

mercato

Capaccio. Al via mercati settimanali per tutte le merceologie

Capaccio Paestum. Commercio al dettaglio su aree pubbliche: riaprono i mercatini   settimanali  nel rispetto delle norme di contenimento covid-19. Il […]

Cronaca

dt_200121_coronavirus_800x450-377088

Coronavirus, in Campania: oggi un decesso e 43 persone guarite

Napoli. Dopo due giorni senza decessi, oggi, in Campania si registra un altro morto per Covid-19. Il totale delle persone […]

auto in fiamme

Agropoli. Incendio seriale auto: ci sarebbe possibile sospettato

Agropoli. Quarta automobile in fiamme: tutte le autovetture  appartenenti allo stesso nucleo familiare. L’ultima ha preso fuoco questa notte intorno alle […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada