APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Lauro. Evade arresti domiciliari e ruba due auto nella stessa nottata Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

ARRESTO CARA12

Lauro. Durante la notte, i carabinieri della Compagnia di Baiano, hanno tratto in arresto un pregiudicato 26enne del posto, ritenuto responsabile di evasione dagli arresti domiciliari, furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.
I militari della Stazione di Quindici, nel corso dei servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio, con particolare riguardo ai furti in genere, notavano un’autovettura percorrere ad alta velocità una delle principali strade del Vallo di Lauro. Si ponevano quindi all’inseguimento per bloccare quel veicolo di forte pericolo pubblico, in considerazione che la strada percorsa costeggia un centro abitato.
Dopo poco il conducente dell’auto inseguita, giunto nel territorio di Lauro, improvvisamente perde il controllo del mezzo che, uscito dalla carreggiata, andava a collidere contro una panchina.
Verificato lo stato di salute del soggetto, i carabinieri facevano intervenire sul posto un’ambulanza del servizio 118, con la quale veniva trasportato presso il pronto soccorso. Al medesimo i sanitari riscontravano alcune lesioni dovute a seguito dell’impatto, appurando altresì che versava in un grave stato di ubriachezza.
I militari accertavano che il giovane, noto pregiudicato del posto sottoposto al regime degli arresti domiciliari, si era allontanato dalla propria abitazione violando così le prescrizioni della misura restrittiva; si recava quindi nel limitrofo comune di Carbonara di Nola ove asportava un’autovettura parcheggiata sulla pubblica via. Con quell’auto ha girovagato per il Vallo di Lauro finché non terminava il carburante. Quindi, volendo continuare la propria scorribanda notturna, rubava un’altra autovettura parcheggiata nelle vicinanze, fino a quando, intercettato dai carabinieri, terminava la corsa contro la panchina.
Il pregiudicato, dopo gli accertamenti previsti, ricostruita la dinamica dei fatti, è stato dichiarato in stato di arresto, del quale veniva data notizia alla Procura della Repubblica di Avellino.

output_tqy8p1

output_yJ10wl

modal gif

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Cronaca

vigili del fuoco

Roccadaspide. Giovane tenta di dare fuoco all’abitazione: si ustiona

Roccadaspide. Va in escandescenza e cerca di dare fuoco all’abitazione dove vive insieme con la madre. E’ accaduto questo pomeriggio […]

carabinieri-300x300

Tragedia in caserma, militare si uccide con pistola d’ordinanza

Napoli. Gli spari, poi le urla. Tragedia nella caserma dei carabinieri di Miano, a Napoli, dove un militare si è […]

Napoli

logom5s_new

M5S: “Bmt, a 3 giorni evento spunta finanziamento spot 200mila euro”

Napoli. “E’ tale la visione che l’attuale governo regionale ha in tema di turismo, da programmare una spesa pari a […]

operai idrauliico-forestali provincia di salerno

Campania, comparto forestale: 21 milioni in favore enti delegati

Napoli. Decreti per il trasferimento di 21 milioni alle comunità montane e alle amministrazioni provinciali da parte della Regione Campania. […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada