APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Furto aggravato, violenza: individuate 13 persone “pericolose” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

polizia-stradale

Salerno. Il Questore della Provincia di Salerno, Maurizio Ficarra, al fine di garantire la tutela della collettività, la sicurezza dei cittadini e la tranquillità pubblica, ha emesso, nei giorni scorsi, 14 misure di prevenzione nei confronti di altrettante persone che per la loro condotta hanno dato adito a fondati sospetti circa l’appartenenza alla categoria di persone pericolose. In particolare, la Divisione Anticrimine della Questura di Salerno ha predisposto 13 divieti di ritorno, rispettivamente in diversi Comuni della Provincia di Salerno, su singole proposte avanzate dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni, dalla Sottosezione della Polizia Ferroviaria di Salerno e dalle Stazioni dei Carabinieri di Salerno, Buonabitacolo, Centola – Palinuro, Pontecagnano e Vietri Sul Mare. In 3 casi, (uno a Cava de’ Tirreni e due a Vietri Sul Mare), il divieto di ritorno ha la durata di un anno, in 1 caso, (a Centola – Palinuro), di due anni e in 9 casi, (tre a Salerno, due a Vibonati, due a Buonabitacolo, uno a Pontecagnano ed uno a Sapri), di tre anni. I destinatari di tali provvedimenti, 5 italiani, 2 rumeni, 2 jugoslavi e 1 nigeriano, tutti già noti alle forze dell’ordine per precedenti penali a loro carico, si sono resi responsabili di diversi reati commessi durante lo scorso mese di luglio 2018, tra cui furto aggravato, truffa aggravata, violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, estorsione, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, commercio ambulante abusivo, per cui sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria. Giova far presente che, in caso di violazione da parte degli interessati del divieto a loro carico è prevista la pena dell’arresto da uno a sei mesi. Nei confronti di un cittadino extracomunitario, 32enne di nazionalità marocchina, infine, il Questore ha emesso il provvedimento di Avviso Orale, imponendogli di tenere una condotta conforme alla legge, avvertendolo che altrimenti sarà proposto alla competente Autorità Giudiziaria per l’applicazione della Sorveglianza Speciale della Pubblica Sicurezza.

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Cronaca

ospedale_eboli

Eboli. Colpito alla testa panettiere a Santa Cecilia

Brutta avventura per un panettiere ieri sera ad Eboli. Il commerciante mentre stava per chiudere la sua panetteria, a Santa […]

Ruggi-Salerno

Salerno, derubava pazienti al Ruggi: in manette ladra

Salerno. Derubava i malati ricoverati al Ruggi, ladra fermata dalla Polizia. Dopo diverse segnalazioni arrivate nei giorni scorsi al responsabile […]

Salerno

60480471_2838760776140873_7327180951044227072_n

Enpa Salerno, recuperato un pullo di gufo

Salerno. Oggi l’Enpa Salerno ha recuperato un pullo di gufo comune. ” I pulli – fanno sapere dall’Enpa- vanno recuperati […]

plastica-spiaggie

Legambiente: “Spiagge provincia Salerno tre rifiuti ogni metro”

Per ogni passo che facciamo sulle spiagge campane incrociamo più di tre rifiuti, sei ogni metro. Per lo più sono […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada