Festa fondazione PS, ecco premiati a Salerno Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Oggi, presso il Salone degli Stemmi del Palazzo Arcivescovile, con inizio alle ore 10.30, alla presenza delle Autorità civili, militari e religiose, si è svolta la cerimonia del 167° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato. L’evento è stato preceduto, alle ore 08.30, da un momento di raccoglimento davanti alla lapide dei caduti della Polizia di Stato, nell’atrio del Palazzo di Governo, con la deposizione di una corona di alloro da parte del Questore della Provincia di Salerno, dottore Maurizio Ficarra. Per dare risalto alla ricorrenza, al Palazzo Arcivescovile è stato previsto uno schieramento di autovetture, di moto ed altri mezzi delle Specialità della Polizia di Stato, nonché l’allestimento di un gazebo a cura del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, munito di attrezzature utilizzate per i rilievi sulla scena del crimine. Durante la cerimonia, come di consueto, è stata data lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica, del Ministro dell’Interno e del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza. Dopo i messaggi e la proiezione del filmato istituzionale realizzato per l’occasione, il Questore, dottore Maurizio Ficarra, ha tenuto il discorso di rito, nel quale ha rimarcato “il costante impegno delle donne e degli uomini della Polizia di Stato che quotidianamente svolgono il proprio lavoro a servizio dei cittadini e delle istituzioni democratiche in una provincia vastissima e caratterizzata da molteplici realtà territoriali”. Inoltre, il Questore ha sottolineato “l’importanza dell’azione sinergica tra le Forze dell’Ordine e di queste ultime con le Istituzioni, al fine di rafforzare il sistema della sicurezza partecipata, in cui risulta fondamentale il coinvolgimento dei cittadini al fine della realizzazione di elevati standard di sicurezza, non soltanto nella percezione della cittadinanza, ma in base a specifici dati statistici reali”. Infine, il Questore ha poi ricordato “i caduti e le vittime del dovere, che con sacrificio e dedizione hanno tramandato ai propri cari ed ai giovani poliziotti i valori di attaccamento ai doveri di servizio, peculiari di un’Istituzione di antiche tradizioni come la Polizia di Stato”. La cerimonia è poi proseguita con la consegna delle onorificenze agli appartenenti alla Polizia di Stato che si sono particolarmente distinti in recenti attività di servizio. Contestualmente, sono stati diffusi anche i dati di rilievo relativi all’attività istituzionale espletata dalla Polizia di Stato nell’ambito della Provincia di Salerno, a testimonianza dell’impegno degli uomini e delle donne in divisa, in un anno passato al servizio della collettività. La rassegna si è conclusa con l’esecuzione del Canto degli Italiani.

Personale della Polizia di Stato al quale sono state consegnate le onorificenze in occasione del 167° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato

 Encomio solenne

Assistente Capo Coordinatore Giliberti Ivan

Assistente Capo Coordinatore Trillò Marco

Assistente Capo Rosati Raffaele

(Per un’attività  di polizia giudiziaria che consentiva di trarre in arresto due individui responsabili di tentata rapina in danno di un ufficio postale e sequestro di persona. Salerno, 20 febbraio 2016)

 Encomio solenne

Sovrintendente Capo Massetti Giulio Antonio Claudio

Assistente Capo Coordinatore Amabile Antonio

Assistente Capo Coordinatore Migliaro Antonio

(Per un’articolata operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto due individui responsabili del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, detenzione e porto di arma da guerra ed arma non comune da sparo. Sarno, 2 febbraio 2016)

Encomio solenne

Sovrintendente Capo Viscardi Nunzio

(Per aver consentito il tempestivo trasporto in ospedale di un bambino di diciotto mesi che aveva ingerito detersivo caustico, salvandogli la vita. Napoli, 25 maggio 2016)

Encomio

Vice Questore Castello Marcello

(Per aver diretto una laboriosa attività investigativa che si concludeva con l’esecuzione di misure cautelari personali a carico di sette funzionari ed amministratori locali, resisi responsabili, a vario titolo, di peculato, corruzione ed abuso d’ufficio. Avellino, 12 maggio 2016).

Encomio

Commissario Siani Vincenzo

Sovrintendente Senatore Maria

Assistente Capo Coordinatore Bevilacqua Antonio

(Per una indagine di polizia giudiziaria che consentiva di assicurare alla giustizia l’autore di un omicidio. Cava de’ Tirreni, 12 aprile 2016)

 Encomio

Assistente Capo Coordinatore Navarra Domenico

(Per un intervento di soccorso pubblico a favore di un uomo intenzionato a gettarsi nel vuoto da un cavalcavia alto dieci metri”. Napoli, 27 giugno 2016).

 Encomio

Sovrintendente Capo Campitelli Giovanni

Assistente Capo Coordinatore Iuglio Gioacchino

(Per un intervento in soccorso di un nucleo familiare con due minori, a bordo di un’autovettura che stava per essere avvolta dalle fiamme. Sala Consilina, 14 agosto 2016)

 Encomio

Ispettore Capo D’Apice Massimo

(Per un’attività’ di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un individuo responsabile di violenza sessuale. Milano, 9 marzo 2016).

Encomio

Sovrintendente Capo Tecnico Ventura Stefania

(Per una operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un cittadino extracomunitario resosi responsabile di rapina aggravata e lesioni personali. Salerno, 12 ottobre 2016).

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Pontecagnano. Scivola e sbatte con la testa: 21enne in ospedale

Pontecagnano Faiano. Scivola e sbatte con la testa a terra. Un ragazzo di 21 anni finisce in ospedale in prognosi […]

Capaccio. Forum dei giovani: ecco nuovo direttivo

Il Forum dei Giovani di Capaccio Paestum prende il via. Lunedì 20 Settembre alle ore 18.30 presso la rinnovata Biblioteca […]

Castellabate. Tragedia morte 15enne, l’appello del padre di Tommy

Castellabate. “Non so se i soccorsi fossero stati più celeri cosa sarebbe potuto cambiare per mio figlio: forse tutto, o [&helli

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2