APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Eboli, assegni di cura: Comune anticipa somme Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

assegni di cura

Eboli. Anche chi non è stato ancora raggiunto dall’erogazione sarà assistito economicamente dal programma regionale per gli assegni di cura. Una notizia per tante famiglie di Eboli e dei Comuni afferenti al Piano di Zona S3, che arriva grazie alla disponibilità del Comune di Eboli che anticiperà le somme relative al cosiddetto FNA per decine di famiglie. L’annuncio della decisione, che segue una filosofia di interventi improntata alla massima condivisione delle difficoltà derivanti dal disagio per patologie gravi, è arrivato in occasione di un incontro che stamattina ha messo faccia a faccia il Comune di Eboli, i Comuni dell’Ambito S3, gli operatori del Piano di Zona, l’Asl Salerno e gli utenti, nell’aula consiliare del Comune di Eboli. «Questo programma è anche un atto di fiducia – ha sottolineato il sindaco, Massimo Cariello nel suo intervento -. Abbiamo deciso non lasciare in solitudine nessuno, anticipiamo come Comune di Eboli le somme necessarie a garantire il sostegno a tutte le famiglie che ne hanno diritto, per alleviare le difficoltà e creare serenità. Guardiamo al disagio vero, la nuova gestione del Piano di Zona impedirà le storture del passato, quando in certe forme di sostegno si faceva rientrare anche chi non ha bisogno di aiuto economico, penalizzando chi ne ha veramente necessità». L’incontro è stata l’occasione per fare il punto sul programma e chiarire qualche dubbio agli utenti. «E’ un programma che evita le ospedalizzazioni – ha chiarito l’assessore Lazzaro lenza -, sapendo quanto beneficia del rimanere nel suo domicilio un malato cronico». Il senso etico dell’iniziativa è stato sollecitato dal dirigente del Piano di Zona, Giovanni Russo: «Carico assistenziale reale e senso etico dell’utilizzazione delle risorse sono il fondamento di questo programma». Alle decine di utenti intervenuti sono stati forniti tutti i dettagli dell’iniziativa e chiarito ogni dubbio attraverso gli interventi di Daniela Buccino, sociologa del Piano di Zona, e Maria Mustacchio, funzionaria del distretto sanitario, che hanno illustrato procedure e tempi di accesso al programma. Conclusioni affidate al Disability Manager, Generoso Di Benedetto, che ha commentato: «Grazie ai Comuni ed al Piano di Zona stiamo vivendo una nuova primavera nelle politiche sociali e di sostegno alle famiglie».

output_tqy8p1

output_yJ10wl

modal gif

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Cronaca

franco palumbo

Morte Palumbo, cordoglio sindaci Castel S.Lorenzo ed Aquara

Sono tanti i messaggi di cordoglio che stanno arrivando sulla morte dell’ex sindaco di Giungano e Capaccio Paestum , Franco […]

studenti

Nessuna gita a Paestum per studenti napoletani: stop autisti

Napoli. Dovevano trasportare un gruppo di studenti del liceo Vico di Napoli ad una gita scolastica a Paestum ma i […]

Eboli

comune di eboli

Eboli, beni confiscati: c’è il bando per l’affidamento

Eboli. Prosegue l’azione legalità del Comune di Eboli attraverso un nuovo bando per l’utilizzazione di beni confiscati e destinati a […]

massimo cariello

Stop ludoteca Pdz S3, Cariello: “Abbiamo agito secondo la legge”

Eboli. Stop al servizio ludoteca nei comuni di Postiglione, Serre, Contursi Terme e Oliveto Citra. Dopo le polemiche sollevate dal presidente […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada