APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Controlli Noe Sarno e Pagani, sequestrati 2 impianti di recupero rifiuti e 2 denunce Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

CONTROLLI NOE SARNO

Proseguono serrati i controlli dei Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale nei confronti delle aziende operanti nelle aree attraversate dal fiume Sarno, al fine di individuare ed interrompere le attività illegali che influiscono sullo stato di salute del corso d’acqua.
Nel corso delle ultime settimane, i Carabinieri del NOE di Salerno, hanno effettuato ulteriori accessi presso gli opifici industriali operanti nell’area di bacino del Sarno e dei suoi principali tributari, i torrenti Solofrana e Cavaiola, al fine di verificare la presenza di scarichi abusivi, la regolarità dei titoli autorizzativi e le modalità di trattamento dei rifiuti.  E’ noto infatti che anche lo stoccaggio di rifiuti in aree non autorizzate, per lo più scoperte ed esposte agli agenti atmosferici favorisce la formazione di reflui che, laddove non convogliati in un sistema di raccolta e depurazione, costituiscono un fattore in grado di inquinare i terreni e le falde sotterranee.

SARNO: I Militari del Noe hanno condotto accertamenti in pregiudizio di un impianto di recupero rifiuti speciali non pericolosi operante nella locale area PIP di via Ingegno, nel corso dei quali è stata rilevata la presenza di consistenti cumuli di rifiuti speciali all’interno di un’area non autorizzata. Al termine delle operazioni l’area, estesa su una superficie di 2.000 mq, su cui erano stoccate circa 700 tonnellate di miscele bituminose, rifiuti da demolizione e terre da scavo è stata posta sotto sequestro. Contestualmente il titolare dell’impresa, P.M. 68enne di Nocera Inferiore, è stato deferito in stato di libertà per il reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata sanzionato dal Testo unico Ambientale.

PAGANI: Condotti accertamenti anche in pregiudizio di un impianto di recupero e riciclaggio di cascami e rottami metallici, nel corso dei quali i Militari del Noe hanno rilevato la presenza di circa 35 tonnellate di rifiuti speciali costituiti da metalli ferrosi, apparecchiature fuori uso, ferro e acciaio ed imballaggi in materiali compositi, stoccati illecitamente ed in modo incontrollato in un’area di piazzale scoperta ed esposti agli agenti atmosferici. L’area di circa 400 mq è stata posta sotto sequestro.
Anche in tal caso il legale rappresentante, M.G. 34enne di Pagani, è stato deferito in stato di libertà per il reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata.
L’attività di stoccaggio abusivo di rifiuti concretizza un reato permanente in grado di provocare danni alla salubrità ambientale ed in tal caso ricorrono i presupposti per l’adozione del provvedimento di sequestro poiché la libera disponibilità delle aree adibite allo stoccaggio illecito di rifiuti può produrre permanenti danni all’ambiente circostante.
Gli illeciti in contestazione sono stati verificati dalla P.G. a conclusione di accertamenti delegati nell’ambito di indagini disposte dai Sostituti Procuratori D.ssa Anna Chiara Fasano e D.ssa Claudia Colucci e coordinate dal Procuratore della Repubblica Dr. Antonio Centore e si inseriscono nel più ampio quadro delle attività di controllo tese alla repressione di reati ambientali consumati nelle aree rientranti nel Bacino Idrografico del fiume Sarno.
In accoglimento delle richieste della Procura della Repubblica, il Gip presso il Tribunale di Nocera Inferiore ha convalidato i sequestri operati dal Noe ed ha emesso distinti decreti di sequestro preventivo delle aree al fine di interrompere le criticità riscontrate e salvaguardare la salute dei cittadini e la salubrità ambientale.

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Agro-nocerino-sarnese

strada capaccio messa in sicurezza

Continuano i lavori a Pagani sulla Sp298

Pagani. Proseguono i lavori sulla SP 298, in Via Fontana del Comune di Pagani. Qui la Provincia di Salerno, da […]

sostegno-per-anziani-fragili-e-disabiliecco-i-voucher-al-via-le-domande_90566c4a-1035-11e9-baaf-0d312fbb61e4_998_397_original

Angri. “Telefonate in cambio di denaro: è una truffa”

Angri. Tentativo di truffa ai danni degli anziani. La segnalazione arriva dal sindaco Cosimo Ferraioli. Ultimo episodio stamattina nei pressi del supermercato […]

Cronaca

controlli polizia municipale polizia di stato 2019-2

Campania zona gialla, nel salernitano sanzioni e denunce violazione quarantena

La settimana appena trascorsa, con la conferma della Zona Gialla per la Regione Campania, ha visto, ancora una volta, le […]

guardie ecozoofile pineta capaccio

Capaccio. Raccolta tartufi, continuano controlli guardie ecozoofile FareAmbiente

Capaccio Paestum. Ricerca del tartufo lungo la fascia pinetata, continuano i controlli del distaccamento operativo territoriale della guardie ecozoofile FareAmbiente […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada

Continuando ad usare questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close