APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Cilento, scoperti lavori non autorizzati di movimento terra Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

foto 2

Cilento. Nell’ ambito delle operazioni di vigilanza ambientale e controllo del territorio finalizzate a preservare e difendere il patrimonio ambientale del Cilento, messa in campo dagli uomini del C.T.A. del Corpo Forestale dello Stato di Vallo della Lucania diretti dal V.Q.A.F. Marcello Russo, sono state denunciate dagli uomini dei Comando Stazione Forestale di Castellabate e San Giovanni a Piro, due persone responsabili di aver eseguito lavori abusivi di movimento terra e soppressione di macchia mediterranea. Nel primo caso i controlli hanno interessato il Comune di Perdifumo alla località “Vetrano”. Le indagini condotte, le verifiche sul campo, le acquisizioni documentali, la consultazione della cartografia e l’incrocio dei dati con i rilievi GPS , hanno consentito di accertare che gli abusi a danno dell’ambiente, sono stati perpetrati all’interno del perimetro del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, in zona sottoposta a Vincolo Idrogeologico, per i quali era necessario acquisire le preventive autorizzazioni degli Enti competenti. Inoltre il terreno interessato è sottoposto a prescrizione non potendo avere una destinazione diversa, per un periodo di tempo di almeno 15 anni, da quella preesistente a causa di un incendio verificatosi nella zona. Nel secondo caso le operazioni si sono svolte in agro di Camerota alla località Chiusura a seguito di segnalazioni da parte di privati cittadini. Anche in questo caso le indagini sul campo hanno consentito di stabilire che effettivamente erano stati eseguiti lavori di smacchiamento con l’ausilio di mezzi meccanici e danneggiamento di manufatti su fondi confinanti appartenenti ad altri proprietari. Nel corso delle operazioni si è proceduto ad effettuare rilievi GPS e incrociare i dati con in sistemi informativi stabilendo la proprietà del fondo essere del Comune di Camerota. Accertati gli abusi, ed identificate gli autori, i Forestali denunciavano a piede libero alla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania due persone le quali dovranno rispondere per i reati movimento terra finalizzato alla estirpazione della flora autoctona, in zona soggetta a speciale protezione e finalizzata al cambio di destinazione d’uso. L’intensificazione dei controlli si è resa necessaria a seguito dell’accertato aumento di questa tipologia di delitti nell’area del territorio Cilentano.

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Cilento

camerota solidale

Camerota, pasti a domicilio per famiglie in difficoltà

Camerota. Pasti a domicilio per le famiglie in difficoltà economica. E’ l’iniziativa dell’amministrazione comunale di Camerota, guidata dal sindaco Mario […]

carabinieri-650x412

Sapri. Affamata e senza fissa dimora: salvata donna

Sapri. I carabinieri hanno soccorso una donna affamata e senza fissa dimora. La signora, di origini francesi, vagava da circa […]

Cronaca

carabinieri ladri agropoli

Siano. Non si ferma posto di blocco e si schianta:grave giovane

Incidente stradale nella serata di ieri nella piazza centrale di Siano. Un giovane a bordo della sua utilitaria, non si […]

ospedale roccadaspide covid-19

Roccadaspide. All’ospedale non saranno attivati i 20 posti letto covid-19

Roccadaspide. Presso il locale presidio ospedaliero non saranno attivati 20 posti letto per pazienti covid-19. Questa la decisione dell’Asl Salerno dopo […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada