APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Cava de’ Tirreni, coltivava marijuana in un’officina abusiva: arrestato 30enne Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

officina dismessa cava droga

Cava de’ Tirreni. Gli agenti della polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni – Sezione Volanti, nella serata di sabato scorso hanno tratto in arresto un uomo, V.R. cavese di 30 anni, resosi responsabile di detenzione e coltivazione di piante di marijuana, ulteriormente aggravata, per la vicinanza a scuole e comunità giovanili, nonché per esercizio abusivo di attività di officina meccanica e di riparazione autoveicoli e gestione non autorizzata di rifiuti. Gli agenti già da qualche giorno tenevano sotto osservazione il garage dell’uomo presso il quale si registrava un insolito viavai di giovani in ciclomotore che faceva ritenere che all’interno si svolgesse una qualche attività illecita. Pertanto, i poliziotti decidevano di sottoporre a perquisizione i locali del nucleo abitativo dell’uomo e le persone ivi presenti. All’esito delle operazioni, gli agenti rinvenivano all’interno del garage alcuni barattoli di vetro contenenti foglie di marijuana essiccate e, in una serra pertinenziale adiacente, 24 piante di marijuana, 17 bicchieri di plastica contenenti semi e germogli di marijuana, fertilizzanti e concimi per le piante e materiali per l’irrigazione, riuscendo a bloccare anche il padre dell’uomo che, all’arrivo degli agenti, tentava di disfarsi di quattro sacchi di plastica contenenti alcune piante di marijuana. All’interno dell’abitazione invece veniva rinvenuta la somma di circa novemila euro, evidente provento dell’attività di commercializzazione delle piante. Inoltre, l’uomo non era in grado di mostrare agli agenti alcun titolo abilitativo allo svolgimento dell’attività di officina meccanica e soprattutto venivano trovati alcuni rifiuti pericolosi, connessi alla lavorazione ed alla manutenzione degli autoveicoli, abusivamente e non correttamente stoccati, con rischio di inquinamento ambientale della zona. Nel contesto, il fratello dell’uomo veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente per uso personale e segnalato come assuntore alla Prefettura. Dopo le formalità di rito l’uomo, V.R. di 30 anni, veniva tratto in arresto e posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Agro-nocerino-sarnese

lavori-stradali-75391.660x368

Sicurezza strade, altri cantieri a Sarno e a Castellabate

Sarno/Castellabate. La Provincia di Salerno consegna altri lavori di miglioramento della sicurezza stradale. Questa volta sono previsti sulla SP 74 […]

rifiuti

Nocera Inferiore, rifiuti abbandonati per strada:”Vergognatevi”

Nocera Inferiore. Rifiuti abbandonati per strada. A denunciare quanto accaduto nelle scorse ore, il consigliere comunale di maggioranza, Gennaro Delle […]

Cronaca

incendio capaccio

[VIDEO] Capaccio, vasto rogo in azienda in via Procuzzi

Capaccio Paestum. Incendio di vaste proporzioni in via Procuzzi, a Capaccio Paestum, lungo la strada che da Capaccio Scalo conduce […]

mario monaco

Buonabitacolo, domani funerali 23enne Mario Monaco

Buonabitacolo. Si terranno domani, 6 agosto 2020, alle 17 presso la chiesa dell’Annunziata i funerali di Mario Monaco, il 23enne […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada