APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Castellabate, controlli strutture ricettive: 38 illegali Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

castellabate

Castellabate. L’amministrazione comunale ha disposto controlli serrati e capillari sul territorio per dare un freno agli affitti in nero e sanzionare i titolari di strutture abusive. La Polizia locale, in sinergia con la Guardia di Finanza di Agropoli e i Carabinieri di Castellabate, sta svolgendo un attività di controllo mirata a disciplinare il panorama delle strutture ricettive alberghiere, extra alberghiere e all’aria aperta. In questi mesi è stato avviato un piano sinergico e strategico in più fasi che si sta concentrando sulle violazioni relative agli appartamenti  e case vacanze non autorizzate ai sensi della Legge Regionale 17/2001, grazie anche ad una  costante disanima di tutti portali web di prenotazione e i  siti di intermediazione turistica. Il primo risultato emerge dal notevole incremento di autorizzazioni,  ai sensi della L.R.17, presentate al SUAP: 66 solo nelle ultime due settimane. I proprietari delle abitazioni che svolgono affitti in nero, senza alcuna autorizzazione commerciale e che non comunicano i dati sia in questura che agli uffici comunali, rischiano una sanzione pecuniaria di € 3.000, oltre al recupero delle imposte non versate e una denuncia alla Procura della Repubblica e alla Questura. «Sono stati già effettuati 689 controlli presso strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere presenti nel nostro comune, determinando l’accertamento di centinaia di strutture per mancate entrate relative alla tassa di soggiorno, e soprattutto sono stati individuati  38 operatori che non agivano nella legalità – precisa il Sindaco Costabile Spinelli – sulla scia delle attività avviate già lo scorso anno quando 5 strutture abusive sono state immediatamente chiuse con l’apposizione dei sigilli». «I controlli sono tesi a migliorare la qualità del nostro turismo, solo attraverso una seria attività di monitoraggio si può puntare ad un’ospitalità di alto livello – sottolinea l’Assessore al turismo e alla cultura Luisa Maiuri – è uno standard che merita un comune come il nostro e per questo continueremo su questa linea».

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Cilento

c1

Camerota, sui muri offese gravissime contro sindaco Scarpitta

Camerota. Scritte ingiuriose e intimidatorie contro il sindaco Mario Salvatore Scarpitta. I murales sono apparsi questa mattina sotto le gallerie […]

gaudiano, castiello, cammarano

Ospedale Agropoli, M5S:”Serve piano sanitario che garantisca rete assistenza”

Agropoli. “È indispensabile un nuovo piano sanitario integrato e sinergico che garantisca tutta la filiera di emergenza e la rete […]

Cronaca

coronavirus

Coronavirus, in Campania: 10 positivi, zero decessi e 3 guariti

Napoli. In Campania, nelle ultime 24 ore, si registrano 10 positivi al Covid-19, nessun decesso e 3 persone guarite. A […]

capaccio_rocca_bcc_aquara

Bcc Aquara, filiali Capaccio e Roccadaspide: servizio cassette di sicurezza

Capaccio Paestum. È possibile usufruire presso la nostra banca del servizio cassette di sicurezza. A partire da lunedì 6 Luglio […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada