APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Castelcivita, molestie sessuali su dipendente Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

A processo il 43enne accusato di abusi sessuali dalla dipendente 23enne

Molestie-sul-lavoro

Prima i baci, poi i palpeggiamenti, le minacce, fino ad un tentativo di stupro che solo per un caso fortuito non si è verificato e che però ha indotto la vittima a denunciare tutto ai carabinieri. E’ una brutta storia che incrocia abusi sessuali e mobbing, quella per la quale un 48enne di Castelcivita è adesso a processo. Gli abusi sarebbero avvenuti sul posto di lavoro, dove l’uomo aveva assunto una ragazza di 23 anni e dove subito dopo avrebbe iniziato a molestarla con avances continue e sempre più pressanti sino a giungere alla violenza. Una persecuzione durata due mesi, dal giugno all’agosto 2013, finchè la giovane non ha compreso che mantenere quel posto di lavoro era diventato impossibile e ha deciso di denunciare le violenze, rivolgendosi all’avvocato Marco Martello, e Francesoe Dustin Grancagnolo. Nel decreto con cui il giudice ha disposto il rinvio a giudizio per il reato di violenza sessuale, si parla di baci estorti con la forza,di minacce, di palpeggiamenti sul seno e nelle parti intime, di continue richieste di rapporti sessuali e infine un giorno il 48enne sarebbe riuscito ad afferrare la giovane abbassandole i pantaloni e tentando di violentarla. Una sequenza di episodi che è già finita nel fascicolo del giudice del lavoro, a cui la ragazza si è rivolta, e che da ieri è all’esame della prima sezione penale. L’apertura del dibattimento è stata però rinviata per un vizio formale a gennaio, quando il pubblico ministero Roberto Penna, chiederà l’ammissione dei testimoni chiamati a deporre e degli altri elementi di prova. Il 48enne, che era stato arrestato ed è accusato anche di altre vicende analoghe, è stato scarcerato nel mese scorso.

(c.d.m)

output_tqy8p1

output_yJ10wl

vocedistrada

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Cronaca

ambulanza

Salerno, si suicida lasciandosi cadere nel vuoto

Si è lasciato cadere nel vuoto, scavalcando la ringhiera del balcone di casa al quinto piano di una palazzina in […]

ospedale_eboli

Altavilla, dolore al gomito: medici non si accorgono della frattura

Un dolore al gomito, più volte segnalato ai medici, ma che nessuno ha preso in considerazione. Il paziente, un trentenne […]

Piana del Sele

ambulanza

Choc a Campagna: bimba di 2 anni muore soffocata

A soli due anni muore soffocata da un wurstel. La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di ieri, a […]

manifesto cosped

Pontecagnano,festività pasquali: attiva guardia medica pediatrica

Pontecagnano Faiano. Il sindaco Giuseppe Lanzara torna sul tema della salute proponendo alla collettività un servizio aggiuntivo alla Guardia Medica: […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada