APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Castel S.Giorgio, scomparsa da oltre un anno: spunta movimento bancario Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

caterina perozziello

Castel San Giorgio. C’è un movimento bancario alla base della svolta nelle indagini per ritrovare Caterina Perozziello, la 74enne di Castel San Giorgio scomparsa nel nulla il 17 settembre dello scorso anno.

A oltre 12 mesi di distanza da quel giorno, dunque, continuano senza sosta le ricerche della donna sparita in circostanze misteriose e le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore. Da allora i familiari non hanno più sue notizie. Si è sempre continuato a parlare di un allontanamento volontario, ma i carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del capitano Alessandro Cisternino, negli ultimi mesi stanno battendo anche un’altra pista: quella dell’omicidio. Che ora è legata un prelievo bancario, effettuato dalla Perozziello qualche giorno prima di sparire nel nulla. La donna, infatti, da un conto corrente a lei intestato, aveva prelevato una grossa somma di denaro. Proprio quei contanti nella sua disponibilità potrebbero portare gli inquirenti a dare una definitiva accelerata sulle indagini. Non è escluso, infatti, che la signora di Castel San Giorgio, qualche giorno dopo quel prelievo di denaro in banca, si sia potuta allontanare con persone di sua conoscenza e che, successivamente, sia morta per mano di qualcuno. Una tesi che ha preso corpo con l’attività di indagine portata avanti negli ultimi mesi dai militari che continuano a setacciare il territorio per dare una risposta ai familiari che per il momento hanno deciso di tenere il profilo basso sulla vicenda. A breve sono attese novità dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, titolare del fascicolo sulla scomparsa avvenuta nella frazione Lanzara. I vertici della magistratura nocerina, dopo aver ricevuto i primi dossier dai carabinieri, potrebbero anche iscrivere nel registro degli indagati alcuni parenti della donna. Non si fermano, intanto, le ricerche dei gruppi di volontari della Protezione Civile del comprensorio della Valle dell’Orco che da quel 17 settembre del 2016 hanno sempre cercato la donna lungo le strade ferrate e i fiumi della zona. Della vicenda si è anche occupata, in passato, anche il programma tv della Rai “Chi l’ha visto?”, che ha dato maggiore impulso alla comunità di Castel San Giorgio per ritrovare la 74enne, che pare davvero essere sparita nel nulla. La famiglia resta preoccupata che le possa accaduto qualcosa di grave, visto che la donna della frazione di Lanzara è affetta di perdita della memoria. «Siamo a un punto morto nelle ricerche, non sappiamo più a cosa e a chi appellarci», aveva detto ai giornalisti della tv di Stato Angelo Perozziello, il nipote della donna che guida le ricerche sin dal primo giorno. I carabinieri e i vigili del fuoco hanno controllato il territorio. (La Città)

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Cronaca

covid campania

Bollettino covid in Campania: 3.186 contagi. In due giorni 15 vittime

COVID-19, IL BOLLETTINO ORDINARIO DELL’UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE CAMPANIA Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 3.186 di […]

lavori ponte malnome

Albanella. Interventi messa in sicurezza Malnome: dalla Regione 50.000 euro

Albanella. Messa in sicurezza del torrente Malnome dopo il maltempo dello scorso 7 ottobre,  arrivano dalla Regione 50.000. A darne […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada