APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio. Tabacchificio,ex sindaco Sica:”Subito risanamento amianto” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

"Mai data disponibilità per costruzione di appartamenti"

capaccio-antico-tabacchificio

Capaccio. L’ordinanza è stata emessa almeno due anni fa. Ad oggi, alcune strutture facenti parte del complesso industriale dell’ex tabacchificio del Cafasso, non sono state ancora messe in sicurezza e  bonificate. A sollevare la problematica è Enzo Sica, ex sindaco di Capaccio. Sica  ribatte alle dichiarazioni dell’imprenditore Mimmo Caprino, che  lo ha “accusato” di aver prima caldeggiato la riconversione dell’ex tabacchificio e poi osteggiato. “Credo che Caprino abbia frainteso la disponibilità fornita dal Comune all’epoca in cui ero sindaco. Una cosa è una riconversione con una struttura compatibile con le disposizioni di leggi, altra cosa è la costruzione di 200 appartamenti che avrebbero fatto i soli interessi imprenditoriali. Va precisato che non è il sindaco che firma e rilascia la licenza,  né tantomeno è stato il sindaco a sottoporre la struttura a vincolo di inedificabilità. Per quanto mi riguarda non ho indotto in errore  nessuno”. Relativamente alla presenza dell’amianto nell’immobile, l’ordinanza emessa nel 2013 fece seguito ad una nota del Dipartimento di prevenzione dell’Asl Salerno del distretto sanitario, che effettuò un sopralluogo nell’ex stabilimento industriale. “ Il complesso è composto – si legge nel verbale –  da un edificio ed altre strutture satelliti interconnessi con copertura a due falde, in onduline di fibrocemento contenente amianto stimata in piano in circa 5.700 metri quadrati. Alcune lastre di copertura, soprattutto nel primo nucleo dell’opificio, risultano divelte da intemperie, si presume che parte giacciano al suolo coperte da vegetazione. La copertura appare friabile e sgretolata. Le muffe limano la matrice cementizia, trattengono l’umidità che d’inverno, con il gelo, sgretola il supporto di cemento con conseguente spolveramento pericolosissimo. In tutti i fabbricati i tanti tubi di discesa delle grondaie sono in fibrocemento”. Questa era la situazione due anni fa, oggi di certo è peggiorata. ” Come medico – conclude Sica – non posso non essere preoccupato per le fibre di amianto, che si liberano nell’aria causando un grave fenomeno di inquinamento ambientale.  Cafasso,  Borgo Nuovo e Vannulo – Rettifilo, sono particolarmente esposte all’azione cancerogena della copertura in eternit del vecchio tabacchificio di Cafasso. E’ indispensabile procedere con il risanamento delle strutture in eternit a tutela della salute pubblica”. 

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Articoli

carabinieri sala consilina

Capaccio. Uomo si impicca alla Laura

Tragedia questa sera nella contrada marittima della Laura. Da quanto si è appreso un uomo si è tolto la vita […]

maltempo

Maltempo, nuova allerta meteo gialla da stasera

La Protezione civile della Campania ha emesso un avviso di allerta meteo di colore giallo a partire dalle 20 di […]

Capaccio

finanza nucleo tributario

Corruzione in Commissione tributaria: arrestato consulente con studio a Capaccio

Capaccio Paestum. Nel tardo pomeriggio di ieri, ufficiali della Polizia giudiziaria in servizio presso il Nucleo di polizia economico finanziaria […]

bmta paestum

BMTA Paestum, Alfieri: “Un’eredità di storia e bellezza”

Capaccio Paestum. «Capaccio Paestum è la sintesi, riuscita e potente, di due elementi portanti: Tempo e Territorio. Il nostro passato […]

Cronaca

ambulanza_azienda_fg

Incidente Caserta -Salerno: morte madre e figlia

Una venticinquenne è morta insieme alla madre, mentre il padre è rimasto ferito, in un incidente stradale avvenuto nella serata […]

74965424_3829622780396689_4512341676819218432_n

Albanella, la segnalazione:”Liquami sversati illecitamente e causa di inquinamento”

Albanella. Sversamenti illeciti all’interno di un terreno nella contrada rurale di Bosco. A segnalare la vicenda sono stati alcuni utenti, […]

Piana del Sele

72208200_2316439528646448_8286051160293376000_o

Pontecagnano, cinghiali devastano campo di spinacino: 8mila euro di danni

Pontecagnano Faiano. Non c’è tregua per gli agricoltori salernitani, ancora alle prese con i danni provocati dai cinghiali. Questa volta si […]

mosaico verde pontecagnano

Pontecagnano, Comune aderisce al progetto “Mosaico Verde”

Pontecagnano Faiano. Sostenibilità ambientale e nuove strategie ed azioni per la forestazione e l’incremento di spazi versi sul territorio, Comune […]

Webp.net-gifmaker-4

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada