APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio. Sequestro ingente quantitativo di droga e armi: tre arresti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

carabinieri

Capaccio Paestum. Nelle prime ore della mattina, a Capaccio Paestum, i carabinieri della Compagnia di Agropoli, agli ordini del capitano Francesco Manna, supportati da quelli del Nucleo cinofili di Sarno, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare – emessa dal gip del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura – nei confronti di due indagati (uno in carcere e uno agli arresti domiciliari) ritenuti responsabili di tentata estorsione, lesioni personali, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel medesimo contesto, a Sarno personale della stessa Compagnia, coadiuvato da quello della locale stazione carabinieri, ha eseguito una perquisizione locale e personale nei confronti di un terzo soggetto, indagato con i primi due per gli stessi reati. I provvedimenti restrittivi sono scaturiti da un’attività investigativa avviata, a seguito delle dichiarazioni rese da un giovane vittima di una feroce aggressione avvenuta lo scorso 7 marzo a Capaccio scalo ad opera dei tre indagati. L’indagine, portata a termine in tempi rapidissimi, ha consentito di identificare tre persone, un uomo di 35 anni, F.G., e una donna di Capaccio Paestum e un 30enne di Sarno, accusati di aver aggredito il 21enne, procurandogli lesioni guaribili in 20 giorni e di essersi impossessati del suo veicolo per costringerlo ad onorare un debito per pregresse forniture di stupefacente.

Nel corso delle perquisizioni presso le abitazioni dei destinatari dei provvedimenti restrittivi a Capaccio scalo, sono state rinvenute una pistola semiautomatica illegalmente detenuta nonché 600 grammi circa di marijuana, diverse munizioni di vario calibro e un congegno, a forma di penna, atto ad esplodere proiettili. Durante la perquisizione effettuata a Sarno nei confronti di un indagato (per il quale la Procura aveva avanzato richiesta cautelare personale non accolta dal gip per asserita incertezza dell’identificazione dell’indagato) sono stati rinvenuti un fucile a canne mozze con matricola abrasa e numerose cartucce da fucile illegalmente detenute. L’uomo è stato così tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione illegale di arma alterata e clandestina e munizionamento ed in attesa della udienza di convalida dell’arresto da parte del gip.

La droga e le armi sequestrate

La droga e le armi sequestrate

banner sito 220x180

lamberti-budella

banner-trattoria-angela-sito

banner-chiara-morra

banner-buono-fisi

jolly-gomme-banner

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

animazione voe di strada - contadina 2

botteghe autore

banner_casasmart_220x180

Capaccio

relitto bellico

Capaccio, ritrovato relitto bellico e resti antico porto di Paestum

Capaccio Paestum. Ritrovato nei fondali marini un nuovo relitto bellico in località Licinella, nel tratto compreso tra il lido “Cinzia” […]

idrometro

[VIDEO] Capaccio, installato idrometro per misurare livello del fiume Sele

Capaccio Paestum. Installato un idrometro per misurare il livello del fiume Sele. Il dispositivo è costituito da un sistema laser […]

Cronaca

cimitero Albanella

Albanella, continuano i furti al cimitero comunale

Albanella. Fiori e vasi rubati, corone del rosario trafugate, ceri e piante che spariscono nel nulla: ad Albanella non c’è […]

acqua potabile cerveteri

Felitto, crisi idrica: turni per l’erogazione dell’acqua

Felitto. Riduzione del 48 per cento della portata media delle fonti di approvvigionamento, che ha già imposto l’attivazione di tutte […]

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-edicola-laura

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner-Coviello-II-fascia

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Sponsor-Vds-2

Sponsor-Vds-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada