APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio, mancati risarcimenti alluvione: “Agiremo per vie legali” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

matteo castoro

Capaccio Paestum. “Agiremo per vie legali contro i responsabili di questa negligenza”. Questo l’amaro commento di Matteo Castoro, presidente dell’associazione “Difesa del territorio” all’indomani dell’incontro con gli esponenti dell’amministrazione capeggiata dal sindaco Palumbo, l’ex assessore all’ambiente Eustachio Voza e il delegato regionale all’agricoltura Franco Alfieri per discutere dell’archiviazione da parte della Regione Campania delle richieste di risarcimento per i danni causati dall’alluvione del 2015. Si tratta di 211 pratiche compilate da altrettanti agricoltori di Capaccio Paestum, che ora però rischiano di non ricevere gli indennizzi sperati in quanto la documentazione sarebbe stata trasmessa in ritardo all’ente regionale. “L’ex assessore Voza – afferma Castoro – ha ribadito di aver inviato le pratiche in tempo, ma pare non ci sia traccia di questa trasmissione in Regione a mezzo Pec. L’attuale amministrazione ha avviato le opportune verifiche e Alfieri ha preso in carico il caso, promettendo di procedere con accertamenti in Regione per cercare di trovare una soluzione. La verità, tuttavia, è che abbiamo ben poche speranze che la soluzione si risolva a nostro favore”. La nota di archiviazione inviata dalla Regione è giunta in Comune il 17 maggio del 2016, ma gli agricoltori interessati ne sono venuti a conoscenza solo pochi giorni fa. L’ente regionale ha motivato provvedimento di archiviazione sostenendo che il Comune di Capaccio Paestum  ha inoltrato le richieste dopo il sedicesimo mese dall’evento e non come previsto entro il decimo giorno come indicato al punto 7 della direttiva regionale ( dgr n.410/2010). L’alluvione che colpì Capaccio Paestum nel gennaio del 2015 mise in ginocchio gli agricoltori locali, causando danni per 9 milioni di euro. “Con l’aiuto dell’amministrazione e di Alfieri – spiega Castorostiamo cercando di muoverci in sinergia per trovare una soluzione. In caso di esito negativo, non esiteremo – conclude – ad agire per vie legali contro i responsabili”.

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

logo_bcc_buccinocomunicilentani_logobordo-02

Capaccio

alberghi abusivi incontro

Capaccio. Attività ricettive abusive: 500 casi sospetti

Il nuovo software per scovare le strutture ricettive abusive, StayTour MapControl, è stato consegnato ufficialmente stamane al Comune di Capaccio […]

carabinieri-nas4-2017-620x350

Capaccio. Casi intossicati, Nas nell’albergo: sequestri e sanzioni

Capaccio Paestum.  Dopo il caso dell’intossicazione di quaranta persone in un albergo di Paestum scatta il blitz dei Nas di […]

Cronaca

carcere

Detenuta carcere Rebibbia lancia dalle scale i due figli: uno è morto

Una donna detenuta nel carcere di Rebibbia, a Roma, ha tentato di uccidere i suoi due figli gettandoli dalle scale. Uno dei due bambini è morto, l’altro è in […]

rifiuti postiglione

Albanella. Abbandono rifiuti: pugno duro e sanzioni fino a 6000 euro

Albanella. Troppi rifiuti abbandonati sul territorio comunale:pugno duro del sindaco Renato Josca. Continua infatti, il deposito incontrollato di rifiuti su tutto […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada