APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio, randagismo: spese per oltre 100mila euro all’anno e nessuna soluzione Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

randagismoi

Capaccio Paestum. 23.303 euro solo per i mesi di marzo e aprile: a tanto ammonta la spesa per il mantenimento dei cani randagi all’interno del canile “Le Ginestre” di Quindici, in provincia di Avellino. Per il servizio, solo per il primo semestre del 2019, il Comune ha messo in conto la spesa totale di circa 75.000 euro, Iva inclusa. Una spesa esorbitante per un Comune come Capaccio Paestum, che in un anno sborsa in media dai 110.000 ai 150.000 euro circa per il mantenimento di randagi, senza peraltro ovviare al problema sul territorio che continua ad essere molto sentito. Lo scorso anno, l’ente ha speso 122.643,27 euro per il mantenimento dei cani presso lo stesso canile, oltre alla somma spesa per la convenzione per la sterilizzazione dei randagi accalappiati sul territorio comunale.

CANILE ITER AVVIATO MA ANCORA AL PALO 

Nel 2017, il Comune aveva pubblicato un avviso esplorativo per manifestazioni di interesse per l’individuazione di locali da adibire a rifugio per randagi. All’interno della struttura devono essere presenti locali da adibire a: ufficio direzionale e stanze per il personale, ambulatorio veterinario dotato di attrezzatura diagnostica e laboratorio analisi, sala chirurgica, infermeria per la custodia dei cani feriti o in degenza dopo la sterilizzazione, sala lavaggio e disinfestazione, reparto esterno con box da destinare alle degenze e al ricovero di cuccioli o cani malati, 200 box, magazzino per cibo e attrezzature, spogliatoi e servizi igienici. I locali dovevano inoltre essere dotati di impianto frigorifero per la custodia degli animali morti, un impianto di cremazione e allacciamento alla rete fognaria comunale o un sistema di smaltimento reflui. Il Comune era pronto a sottoscrivere un’apposita convenzione della durata di 5 anni rinnovabili, ma del progetto ad oggi non c’è ancora notizia.

Stessa sorte è toccata alla costruzione del canile in località Cannito, progettata già dall’amministrazione dell’ex sindaco Voza.  Il Comune di Capaccio Paestum, sotto la guida del sindaco Palumbo, ha acquistato la porzione di suolo occupato dalla ex discarica, acquisendola al patrimonio comunale. Il terreno dovrà essere bonificato, con la gestione del sito controllato fino alla completa mineralizzazione dei rifiuti e l’inertizzazione del cumulo staccato, con il conseguente monitoraggio delle matrici ambientali coinvolte. Per la realizzazione del canile si parlava di utilizzare fondi propri comunali integrati da contributi regionali, per una somma di 1.450.000 euro.

La realtà, ad oggi,  è che Capaccio Paestum non ha un canile ancora, ma continua ad accumulare spese e debiti, oltre a dover fronteggiare un problema, quello del randagismo, mai risolto sul serio.

 

 

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Capaccio

legambiente e migranti

Capaccio, decoro urbano ed integrazione: migranti volontari in città

Capaccio Paestum.  L’accoglienza che fa bene all’Italia ed al territorio. Firmato un protocollo di intesa tra Legambiente, la società Ermes ed […]

mercato

Capaccio. Al via mercati settimanali per tutte le merceologie

Capaccio Paestum. Commercio al dettaglio su aree pubbliche: riaprono i mercatini   settimanali  nel rispetto delle norme di contenimento covid-19. Il […]

Cronaca

dt_200121_coronavirus_800x450-377088

Coronavirus, in Campania: oggi un decesso e 43 persone guarite

Napoli. Dopo due giorni senza decessi, oggi, in Campania si registra un altro morto per Covid-19. Il totale delle persone […]

auto in fiamme

Agropoli. Incendio seriale auto: ci sarebbe possibile sospettato

Agropoli. Quarta automobile in fiamme: tutte le autovetture  appartenenti allo stesso nucleo familiare. L’ultima ha preso fuoco questa notte intorno alle […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada