APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio, processo per concussione: archiviazione per Santoro e altre 4 persone Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

marta santoro

Capaccio Paestum. Non vi è prova di un accordo stabile per la commissione di più reati contro la pubblica amministrazione, il pm chiede l’archiviazione del procedimento principe contro Marta Santoro, l’ex comandante della stazione forestale di Foce Sele. La richiesta è stata accolta dal gip Renata Sessa del tribunale di Salerno, che ha emesso un decreto diventato ora esecutivo. Si chiude così una pagina di cronaca giudiziaria per la cittadella dei templi. Con la sovrintendente sono state archiviate le posizioni di altre 4 persone: il marito Antonio Petillo, anche lui in forze al Corpo forestale dello Stato, Antonio Rinaldi, ex comandante della polizia locale, Carmelo Pagano e Giuseppe Esposito.  Già lo scorso febbraio la Procura della Repubblica di Salerno aveva avanzato la richiesta di archiviazione per mancanza di elementi di prova. Allora si parlò di singoli episodi posti in atto dalla Santoro, una volta con il marito e altre due con Rinaldi (per il primo assolto con formula piena), che escludevano a priori l’ipotesi del reato associativo. Gli episodi contestati sono legati alla vicenda dell’imprenditore Giuseppe Mandetta. La sua denuncia, affermando di aver pagato in cambio di omissioni di controlli su abusi edilizi e occupazione di aree pubbliche, insieme con quella di altri imprenditori capaccesi, fece scattare l’inchiesta per concussione e tentata estorsione che, nel 2012, portò all’arresto della Santoro e di suo marito.I sequestri per i quali si procedeva risultano convalidati dall’organo giudiziario. A marzo, intanto, la Santoro è stata rinviata a giudizio per concussione per la vicenda di un’area di sosta per camper realizzata su suolo demaniale. Procedimento avviato sempe in seguito alla denuncia di Mandetta che, in questo caso, è anche imputato per corruzione insieme alla Santoro ed altri. (La Città)

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Capaccio

nicola pacifico

Roccadaspide. Morte del 31enne Nicola Pacifico: rinviato a giudizio investitore

Roccadaspide. Travolse ed uccise uno chef: a giudizio G.C.. La tragedia si verificò il 1 luglio 2018 a Capaccio Paestum. La vittima, […]

shampista-2

Capaccio, salone cerca shampista

Capaccio Paestum. Si seleziona un/una shampista per salone. La risorsa dovrà occuparsi di shampoo. Il/La candidato/a dovrà disporre di disponibilità […]

Cronaca

depositphotos_72323333-stock-video-cake-explosion

Atena Lucana, rissa al compleanno: intervengono carabinieri

Atena Lucana. Caos durante una festa di compleanno, per cause ignote, si sarebbe verificata una accesa lite che ha visto […]

corisa-2

Operai Corisa 2 sul tetto di un cantiere per protesta

Salerno. I lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 impegnati in un cantiere del Casertano salgono sui tetti per protestare. […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada