Capaccio. Palumbo:”Stagione turistica iniziata a rilento anche per diffamatori” |

APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio. Palumbo:”Stagione turistica iniziata a rilento anche per diffamatori” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

palumbo sele

Capaccio. Hanno creato non poche polemiche gli sversamenti di reflui zootecnici nei corsi d’acqua giunti fino a mare. Tanto che in molti hanno rinunciato a recarsi sul litorale pestano scegliendo altre mete per trascorrere qualche ora in riva al mare. Una situazione che ha arrecato danni anche agli operatori economici. Un atto di inciviltà da parte di allevatori senza scrupoli condannato da più parti.

Azioni perseguite con forza dall’amministrazione del sindaco Palumbo che ha attivato una pressante attività di controllo che ha portato, in alcuni casi, ad individuare i responsabili di tali scempi ai danni dell’ambiente. Una problematica affrontata dal sindaco Palumbo anche nel corso dell’ultima assise pubblica. Palumbo ha espresso solidarietà agli operatori turistici per l’avvio a rilento della stagione. “Una situazione –  ha affermato –  causata da molteplici fattori tra i quali le avverse condizioni climatiche e l’atteggiamento diffamatorio  di qualcuno nei confronti del territorio”. Palumbo, a tale proposito, non ha escluso possibili querele. Il primo cittadino non lesina attacchi anche a qualche esponente istituzionale stigmatizzando le “ iniziative di chi siede in Parlamento, adottate per dare ascolto a quattro adepti disinformati”.

Vero  è che questa stagione balneare sulla costa pestana, almeno nella parte iniziale, non è certo iniziata al meglio sul fronte ambiente. Prima i problemi con la rottura della tubazione a Foce Sele, poi i dischetti del depuratore che hanno avuto un clamore internazionale, per continuare con le azioni incivili di allevatori che hanno sversato i propri reflui nei corsi d’acqua. Al di la di possibili strumentalizzazioni e delle responsabilità  si è trattato di episodi che hanno suscitato la giusta indignazione da parte dei cittadini, e sui quali è necessario continuare ad effettuare un’azione di controllo massima a tutela del territorio.

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

logo_bcc_buccinocomunicilentani_logobordo-02

Capaccio

provincia di salerno1

Capaccio, Sp 190: Provincia riduce area interdetta al traffico

Capaccio Paestum. E’ stata ridotta di 100 metri l’interdizione al traffico lungo la Sp 190, in località Madonna del Granato […]

area parcheggio e giochi

Capaccio, polvere e degrado a Licinella. Palumbo: “Provvederemo a sistemazione”

Capaccio Paestum. Povere e degrado a Licinella, nell’are all’incrocio con via Botticelli adibita a parcheggio e parco giochi per bambini. Il […]

Cronaca

task force positano

Controlli e sicurezza a Positano: task force guardia costiera

Positano. Controlli a tappeto lungo tutta la fascia costiera del Comune di Positano posti in essere nella mattinata odierna dai […]

guardia_costiera[17]

Ogliastro, sequestrati campi boa e ormeggio nella baia

Ogliastro Marina. Nelle prime ore di oggi i militari della Guardia Costiera di Agropoli hanno dato esecuzione a due decreti di […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada