APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio. Operaio morto in azienda zootecnica: testimonianze e ricostruzione Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

bufale

Capaccio Paestum. Ha sbattuto la testa violentemente contro una mangiatoia  prima di essere travolto dalle bufale. Questa una prima ricostruzione dell’incidente sul lavoro avvenuto in un’azienda zootecnica nella tarda serata di ieri, nella contrada di Spinazzo,  che ha visto vittima un operaio 50enne di origine indiana, regolarmente assunto dal proprietario dell’azienda, dove si è consumata la tragedia. L’uomo viveva in Italia da oltre 20 anni insieme con la sua famiglia.

LA POSSIBILE RICOSTRUZIONE DEI FATTI 

Stando alle testimonianze raccolte dai carabinieri, rilasciate da alcuni operai presenti, la tragedia si sarebbe consumata verso le 22 di ieri sera. Il cinquantenne si è accorto che le bufale stavano scappando dalla recinzione, a causa dell’apertura del cancello. Immediatamente ha contattato gli altri operai, che lavorano nella stessa azienda informandoli dell’accaduto. Contestualmente è arrivato sul posto anche il figlio 22enne della vittima. Tutto si è consumato in pochissimi minuti. Stando a quanto accertato l’operaio indiano, che indossava dei stivali, è scivolato non si sa se da solo o perchè sia stato urtato da una bufala. Cadendo è andato a sbattere violentemente contro la mangiatoia riportando una ferita alla testa, che lo avrebbe stordito  non consentendogli di rialzarsi. L’uomo è rimasto a terra mentre le bufale continuavano a scappare, travolgendolo. Il figlio ha assistito alla drammatica scena e ha tentato di allontanare gli animali e, insieme ad un altro operaio, a rianimare il cinquantenne, contattando il 118.  Purtroppo non c’è stato nulla da fare: quando i soccorsi sono giunti sul posto l’operaio era deceduto. Le operazioni di recupero degli animali, a quanto sembra, sono state difficili anche a causa della mancanza di energia elettrica probabilmente causata dal maltempo. Sembrerebbe che non sarebbe la prima volta, che le bufale scappano dal recinto. Le indagini sono in corso per accertare eventuali responsabilità e la reale dinamica dei fatti. la salma è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale di Battipaglia.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Capaccio

linea verde radici

Capaccio, “Linea verde radici” fa tappa al parco archeologico a Paestum

Capaccio Paestum. Le telecamere del programma Rai “Linea Verde Radici” approdano a Paestum. Il nuovo programma condotto da Federico Quaranta che si propone […]

vincenzo sica

Capaccio, Sica:”Alfieri, il sindaco che sa fare debiti, in cantiere 11 milioni”

Capaccio Paestum. L’ex sindaco e attuale consigliere di opposizione, Vincenzo Sica attacca il primo cittadino Franco Alfieri:”E’ il sindaco che sa […]

Cronaca

roccadaspide2

Tamponi, dopo caso covid -19 a Roccadaspide: sono tutti negativi

Roccadaspide. Imprenditore giunto dall’America positivo al covid-19,  effettuata catena contatti: un positivo al virus. Di seguito, la nota postata sui […]

Immagine

Bimbo affetto da leucemia, raccolta fondi Ultras Salernitana

Salerno. Gli Ultras della Salernitana uniti al fianco del piccolo Mattia. La malattia è sempre difficile e quando ad essere […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada