APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio, lottizzazione abusiva terreni biomassa: Tar accoglie ricorso proprietario Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

biomassa

Capaccio Paestum. Lottizzazione abusiva sui terreni del biomassa: il Tar dà ragione al proprietario del fondo in località Sorvella Sabatalla, Gianfranco Niero, e condanna il Comune di Capaccio Paestum al pagamento delle spese legali. L’ente, guidato dal sindaco Italo Voza, aveva disposto attraverso un’ordinanza la revoca di tre concessioni edilizie risalenti al 1969 e al 1999, accertando la lottizzazione abusiva cartolare per ventidue particelle. Una situazione, questa, che avrebbe sancito la definitiva impossibilità della società Biocogein a realizzare la centrale a biomasse, in quanto si sarebbe configurato un reato. Niero si era opposto all’ordinanza del Comune, presentando al Tar un ricorso che, ora, è stato accettato. Il Tribunale ha dichiarato “insussistente la lottizzazione configurata dall’amministrazione, in quanto l’ente si è limitato a evidenziare che il progettato intervento andrebbe ad incidere su volumetrie già impegnate ai fini del rilascio dei titoli edilizi precedentemente rilasciati in favore del venditore”. Le considerazioni formulate dall’amministrazione, secondo il Tar, andrebbero solo ad investire la questione dell’approvazione del progetto della Biocogein, in quanto “la vendita ad un terzo dell’area non edificata, ma inedificabile perché già utilizzata ai fini del computo della volumetria, è consentita”. Niero, a partire dal 1990, ha gradualmente venduto parte del compendio immobiliare che si componeva in totale di 60.030 mq, rimanendo proprietario di 36.243 mq. Di questi, 21mila sarebbero stati quelli venduti alla Biocogein. Il Comune, sulla presunta lottizzazione abusiva, aveva già proceduto con un esposto in Procura, in seguito ad accertamenti effettuati da tecnici comunali e dichiarati dal Tar “ininfluenti, in quanto si fondano non sul diretto esame dello stato dei luoghi, ma solo su quanto riferito spontaneamente dai proprietari e sul raffronto tra la scheda di rilevazione unità immobiliari e i grafici progettuali”. L’ente guidato da Voza, in seguito al sopralluogo effettuato nel maggio 2015, aveva riscontrato “il cambio di destinazione d’uso di alcuni vani destinati originariamente a magazzini e depositi”, revocando le tre concessioni edilizie con le quali aveva autorizzato la ristrutturazione del fabbricato esistente e la costruzione ex novo di una stalla, la costruzione di annessi agricoli mai realizzati dal proprietario, e ampliamenti al volume abitativo agricolo e volume annesso agricolo. Accolte anche le contestazioni di Niero in merito alle presunte violazioni al Prg vigente in quanto “entrambi i lotti che residuano dalla promessa di vendita, in capo al ricorrente e alla Biocogein, sono superiori al lotto mimino previsto dal Prg pari a 10mila mq”. Secondo il Tar, inoltre, l’impianto proposto dalla società “potrebbe essere ubicato anche in zone – come quella di Sorvella Sabatella – classificate agricole, in quanto il progetto di realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica alimentato a biomasse è compatibile con la vocazione urbanistica del fondo”.

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Capaccio

Eboli Buskers Festival 2019 800x600-atm

Bcc Capaccio Paestum sponsor dell’Eboli Buskers Festival 2019

Venerdì 19 e sabato 20 luglio, WEBOLI – in collaborazione con il Comune di Eboli e il Liceo Artistico “Carlo […]

CONVENTO POLLA

Riqualificazione santuari in Campania: ecco i progetti finanziati

Campania. Riqualificazione e messa in sicurezza dei santuari in Campania allo scopo di favorire il flusso dei pellegrini anche in […]

Cronaca

sagra del melone

Altavilla, “Troppe irregolarità”,Comune dice no a “Sagra del melone e della pizza”

Altavilla Silentina. Per il secondo anno consecutivo, il Comune di Altavilla Silentina nega l’autorizzazione alla realizzazione della “Sagra del melone […]

enel porta a porta truffa

Albanella. Consulenti commerciali Enel si fingono tecnici e fanno firmare contratti

Consulenti di Enel energia in giro sul territorio per proporre offerte commerciali. “Non si tratta di tecnici – fanno sapere […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada