APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio, intesa Comune-Parco: location pagata con manutenzione Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Paestum arena

Capaccio Paestum. Quasi 60.000 euro, compensati con interventi di manutenzione, pulizia e diserbo della cinta muraria, per la concessione dell’area nel Parco archeologico di Paestum, che accoglierà gli eventi estivi dal 15 luglio al 31 agosto 2017.

L’accordo è stato siglato tra il Comune,  guidato dal sindaco Italo Voza, e il Parco archeologico, diretto da Gabriel Zuchtriegel. La convenzione punta “alla promozione, conservazione, gestione e fruizione del patrimonio culturale dell’antico sito e dell’intero territorio di Capaccio Paestum, attraverso iniziative che sostengano e permettano lo sviluppo di modelli innovativi di valorizzazione con l’integrazione di tutte le risorse culturali, paesaggistiche e socio economiche territoriali”.  L’area concessa dalla direzione del Parco  è localizzata al lato  nord del Tempio di Cerere. Il canone di concessione è stato stabilito in  59.800 euro per un totale di quarantasette giorni di occupazione. La somma sarà compensata con interventi di diserbo della cinta muraria, effettuati secondo la programmazione concordata, manutenzione ordinaria delle strutture e attività di supporto per la realizzazione di eventi organizzati dal Parco, per i quali l’ente fornirà anche palco e sedute. Per ogni giorno di occupazione in più il Comune corrisponderà un canone pari a 2.000 euro. L’ente capaccese dovrà provvedere, con spese e personale propri, a tutto il necessario per permettere lo svolgimento delle manifestazioni, osservando le direttive del Parco in merito all’utilizzo degli spazi. Potrà installare le strutture necessarie allo svolgimento degli eventi, dopo aver ottenuto le autorizzazioni necessarie, e dovrà comunicare in anticipo il calendario alla direzione del Parco, che si assicurerà che le manifestazioni non ledano i profili di tutela e valorizzazione del sito e concederà, poi, il nullaosta per lo svolgimento. L’intento della direzione del Parco archeologico e dl Comune è dunque valorizzare il ricchissimo patrimonio archeologico di Capaccio Paestum per realizzare un sistema di rete territoriale che garantisca una migliore salvaguardia, promozione e pubblica fruizione del patrimonio anche al fine di incrementare l’offerta turistica. In particolare l’obiettivo primario della convenzione è “di incentivare forme di cooperazione e aggregazione tra soggetti pubblici e privati interessati alla realizzazione di iniziative per il miglioramento della qualità e la modernità dell’offerta turistica”. Gli interventi non correttamente eseguiti non saranno oggetto di scomputo rispetto all’importo quantificato.

Per chi desidera visitare l’area archeologica di Paestum e il museo nazionale, potrà approfittare dell’apertura festiva del primo maggio  dalle  8,30 alle 19,30 (emissione ultimo biglietto d’ingresso ore 18.50). Con l’abbonamento annuale “Paestum mia”, ingressi  illimitati per 365 giorni a soli 15 euro.  Per info e prenotazioni 0828 811023 o mail pae.didattica@beniculturali.it. Nell’area archeologica di Paestum si sono registrati ben 6000 visitatori nell’ultimo  weekend di Pasqua e Pasquetta.

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

animazione voe di strada - contadina 2

botteghe autore

banner_casasmart_220x180

Capaccio

scarico depuratore varolato

Capaccio, lavori condotta depuratore: ok ispezione sottomarina

Capaccio Paestum. Al via l’ispezione della condotta sottomarina a servizio dell’impianto di depurazione di Varolato. Il Comune, guidato dal sindaco […]

carciofo 11

[VIDEO] Festa del carciofo di Paestum: borsa di studio a studente alberghiero

Un premio con borsa di studio per l’innovazione in cucina applicata al carciofo che sarà assegnata ad uno studente dell’Istituto […]

Cronaca

antonietta iuliano

Castel S.Lorenzo, quota rosa: giunta propone Iuliano

Castel San Lorenzo. Si avvia verso la risoluzione la questione della quota rosa nella giunta comunale di Castel San Lorenzo. […]

azienda sequestrata altavilla

Altavilla, azienda zootecnica “illegale”: sequestro e due denunce

Altavilla Silentina. Continuano i controlli sul territorio da parte dei carabinieri della stazione di Borgo Carillia, guidati dal maresciallo Vittorio […]

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

ceramiche-ruggiero-banner

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada