APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

[VIDEO] Capaccio, associazioni unite: “Tutela Collinetta, no abbattimento chiesa” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Capaccio Paestum. “I finanziamenti della Conferenza episcopale italiana siano dirottati su un’altra area di Capaccio scalo, da individuare tra quelle disponibili, dove possa essere costruita la cattedrale che si intende realizzare. Diciamo un secco no all’abbattimento della chiesa di San Vito”. Queste le parole dell’ex senatore Gaetano Fasolino, che ieri, insieme con Legambiente Paestum, Italia Nostra, l’associazione “La Collinetta” ha indetto una conferenza stampa per discutere con i cittadini della sorte dell’area di Piazza Santini, compreso il parco pubblico “La Collinetta”, ceduto dal Comune di Capaccio Paestum allla chiesa. Contro la decisione del Comune, l’associazione “La Collinetta di Capaccio Paestum” ha presentato ricorso al Tar, al quale il Comune si è opposto. “L’area del parco La Collinetta nel vigente piano regolatore – spiega Fasolino – ha indice di inedificabilità assoluta. Non sono possibili sia il palazzo progettato, nè l’ampliamento della chiesa. Gli investimenti della Cei possono invece essere utilizzati su un’altra area non vincolata. Abbattere l’attuale chiesa comporterebbe un costo ulteriore di almeno mezzo milione di euro. In questo modo, si risparmierebbero questi soldi e non si priverebbe la comunità di un luogo di culto”.

“Dopo la donazione dei beni acquisiti da pochi anni al patrimonio comunale, per l’ampliamento della chiesa – afferma Pasquale Longo, presidente di Legambiente Paestum – volevamo analizzare bene la situazione. L’area è inedificabile e questo è il primo grosso scoglio e punto di riflessione. Sollecitati dai cittadini, che hanno a cuore la memoria storica del nostro comune. Il borgo di Capaccio scalo, insieme agli altri rappresentano la più grande opera di trasformazione del nostro territorio. Bisogna lavorare affinché non si perda questa memoria ma si trovino le soluzioni adatte. L’intervento prospettato sicuramente prevede procedure improprie e discutibili, tant’è che il ricorso al tar sarà sicuramente accolto”.

output_tqy8p1

output_yJ10wl

vocedistrada

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Capaccio

farebene

Capaccio, associazione “FareBene Palumbo”: già 200 adesioni

A due settimane dalla nascita dell’associazione Farebene “Franco Palumbo”, costituita in memoria del compianto sindaco di Giungano e di Capaccio […]

paolo paolino

Elezioni Capaccio, Paolino:”Tentativo di narcotizzare i cittadini”

Capaccio Paestum. “Alla questione morale. Offesa alla dignità del popolo di Capaccio Paestum. Sono percepibili spinte qualunquistiche che alimentano un […]

Cronaca

ambulanza

Salerno, si suicida lasciandosi cadere nel vuoto

Si è lasciato cadere nel vuoto, scavalcando la ringhiera del balcone di casa al quinto piano di una palazzina in […]

ospedale_eboli

Altavilla, dolore al gomito: medici non si accorgono della frattura

Un dolore al gomito, più volte segnalato ai medici, ma che nessuno ha preso in considerazione. Il paziente, un trentenne […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada