APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio, agenzia di vigilanza offre lavoro in cambio di denaro Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Denaro per formazione e divise

denaro

Capaccio. Offre lavoro a decine di giovani in cambio di somme di denaro per svolgere fatidici corsi di formazione e per l’acquisto delle divise. Le offerte di lavoro per i poveri malcapitati però si sono rilevati un nulla di fatto. E’ quanto capitato ad alcuni ragazzi residenti nei comuni di Capaccio e Agropoli, che hanno risposto ad un annuncio pubblicato dal titolare di una azienda, che si occupa di servizi di vigilanza non armata. L’annuncio è stato pubblicato su un sito di offerte di lavoro per la ricerca di personale da impiegare per servizi di portierato e vigilanza  con spostamenti in provincia di Salerno e Napoli. “Letto l’annuncio – racconta uno dei giovani, che ha risposto all’annuncio – ho contattato il titolare dell’azienda. Mi ha chiesto che prima di iniziare a lavorare dovevo effettuare un corso di formazione del costo di circa 200 euro. Inoltre altri 200 euro servivano per l’acquisto della divisa. Di fatto il corso non è stato mai realizzato né tantomeno sono entrato in possesso della divisa regolarmente pagata “. La vicenda stando a quanto raccontato dai diretti interessati andrebbe avanti dal mese di novembre, ad oggi non ha portato all’erogazione nemmeno di un posto di lavoro. Le vittime del raggiro raccontano che gli incontri con il titolare dell’azienda avvenivano davanti ad un bar o presso un’abitazione privata. Dopo un colloquio gli interessati venivano informati  sulle somme necessarie per affrontare il corso, successivamente in altra data l’uomo incassava  il denaro evitando di rilasciare una qualsivoglia ricevuta, dopodiché nessuna notizia di corsi od altro. Alcuni confermano di avere più volte tentato di contattare la persona incontrata ma senza alcun esito, mentre i più fortunati hanno ottenuto una risposta con spiegazioni ognuna discordante dall’altra da problemi di salute e difficoltà familiari. Al momento nessuno degli aspiranti vigilantes ha proceduto con una denuncia con la speranza che le rassicurazioni del titolare dell’azienda potessero concretizzarsi. D’altronde sembrerebbe che non abbiano avuto nessuna ricevuta per il denaro versato e questo rende la situazione ancora più complicata. Comunque sia si sono riservati, qualora la vicenda non si risolvesse, di procedere con una denuncia nei confronti del titolare dell’agenzia di sorveglianza. “Quantomeno – concludono – ci deve restituire i soldi che gli abbiamo consegnato con la farsa promessa di un lavoro”.

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Agropoli

74708889_10157805395699516_2484409800713043968_o

Agropoli, svelato il cartellone del Natale delle meraviglie

Agropoli. E’ stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, il cartellone del “Natale delle meraviglie”. Dal 1 […]

eventi donne agropoli

Agropoli dice no alla violenza sulle donne

Agropoli. In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, lunedì 25 novembre, alle ore 16.30, nel […]

Capaccio

convergenze innovation centre

Capaccio, la rete Convergenze ottimizzata per streaming video

Capaccio Paestum. Da oggi la rete della nota azienda Convergenze S.p.A., presieduta da Rosario Pingaro, ha una funzionalità in più! […]

tassa di soggiorno

Capaccio, aumento tassa di soggiorno: Comune incontra operatori turistici

Capaccio Paestum. Aumento tassa di soggiorno: il Comune di Capaccio Paestum, retto dal sindaco Franco Alfieri, incontra il consorzio albergatori […]

Cronaca

orti sociali eboli

Eboli, orti sociali di Legambiente presi di mira dai vandali

Eboli. Non c’è più pace per gli orti sociali di Legambiente “Silaris”. “Da mesi ormai – denuncia il circolo locale- […]

maurizio arena

Roccadaspide, morte 18enne Maurizio Arena: chiesto risarcimento al Comune

Roccadaspide. Era il 10 maggio dello scorso anno quando il diciottenne Maurizio Arena rimase vittima di un tragico incidente stradale. […]

Webp.net-gifmaker-4

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada