APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Battipaglia, molestano ragazzina e picchiano il padre Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Ospedale-Battipaglia-Eboli-Cariello-Scotillo-768x672

Battipaglia. Aggredito da una baby gang. Vittima della brutale aggressione un genitore che, nella serata di mercoledì scorso, è stato picchiato da dieci ragazzi. È accaduto in strada, poco prima delle 19, nel rione Taverna, dove abita la vittima che era in compagnia della moglie e della figlia minorenne. L’uomo, ferito, è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Speranza dove gli sono stati refertati sette giorni di guarigione. Un vero e proprio raid punitivo che sarebbe conseguenza di un diverbio con un ragazzo avvenuto poche ore prima. Il giovane ha molestato e bloccato la figlia minorenne dell’uomo, e le ha stretto le mani alla gola. La ragazzina è riuscita a divincolarsi dalla morsa e ha subito telefonato al padre. Gli ha raccontato l’accaduto, chiedendo di raggiungerla subito. Sul posto si è precipitato il padre della ragazza che ha individuato il bullo e lo ha rimproverato.

 Poi, due ore dopo il raid punitivo e il padre della ragazza è stato picchiato a sangue nei pressi della sua abitazione e scaraventato sul marciapiede dai balordi. I familiari hanno avvisato le forze dell’ordine. Un episodio di inaudita violenza, a dir poco sconcertante. I carabinieri diretti dal maggiore Sisto si sono recati sul posto, ma l’uomo era già stato trasportato in ospedale. Ieri pomeriggio la vittima ha varcato, con il suo legale, la soglia della caserma dei carabinieri e denunciato l’accaduto. Le indagini per individuare la gang sono scattate e gli investigatori oltre a ricostruire l’episodio dovranno verificare se nella zona dove è stato messo a segno il raid punitivo ci sono telecamere che abbiano ripreso le fasi della violenta aggressione, per individuare ed identificare i balordi. Saranno poi ascoltati eventuali testimoni dell’aggressione, che potrebbero fornire elementi indispensabili per identificare la baby gang, che potrebbe entrare nuovamente in azione. Intanto, sembra che il gruppo di balordi, anche nei giorni scorsi, abbia infastidito e molestato con prepotenza e spavalderia altre ragazze minorenni. (fonte Il Mattino)

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Battipaglia

il-superenalotto-cambia-dal-2-febbraio-vincere-800x600

Centrato un 5 al SuperEnalotto, vincita a Battipaglia

Battipaglia. Campania ancora protagonista con il SuperEnalotto: nel concorso di ieri sera due giocatori hanno sfiorato il Jackpot record e […]

CONVENTO POLLA

Riqualificazione santuari in Campania: ecco i progetti finanziati

Campania. Riqualificazione e messa in sicurezza dei santuari in Campania allo scopo di favorire il flusso dei pellegrini anche in […]

Cronaca

passerella

Camerota, stipendio sindaco per costruire passerella accesso area marina protetta

Camerota. «Le spiagge di Marina di Camerota e dell’area marina protetta Costa degli Infreschi saranno finalmente rese accessibili da tutti». […]

Franco Alfieri

Capaccio, sindaco Alfieri lascia incarico alla Regione Campania

Capaccio Paestum. Il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri, ha rassegnato le dimissioni dall’incarico regionale di Consigliere per l’Agricoltura del Governatore De […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada