APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Aquara. Sicurezza e abbattimento animali vaganti: Prefetto incontra sindaci Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

prefetto 6

Aquara. Abbattimento animali vaganti, il prefetto di Salerno Francesco Russo in visita nella Valle del Calore. Russo è stato accolto questa mattina nel piazzale antistante il Comune, dal sindaco Antonio Marino, e dai colleghi dei paesi viciniori.  Al centro dell’incontro l’attività di contrasto al fenomeno degli animali vaganti effettuato in sinergia con il servizio veterinario della Regione Campania e dell’Asl Salerno,e le forze dell’ordine. “Grazie al prefetto per aver accolto il nostro invito ad essere qui – afferma il sindaco Marino – è un motivo di orgoglio per la nostra comunità. Grazie ad una brillante operazione sinergica tra istituzioni dello Stato a vari livelli, siamo riusciti a fare un’operazione di recupero di un territorio contrastando il fenomeno degli animali vaganti.  Oggi siamo qui per sottolineare l’importanza dello Stato”. Prima occasione per la conoscenza del territorio anche per il capitano Fabiola Garello, neo comandante della compagnia carabinieri di Agropoli, accompagnata dal maresciallo della locale stazione Giacomo Malandrino e dal maresciallo della stazione di Castel San Lorenzo e Felitto,Rosario Cavallo.  

L’INTERVENTO DEI SINDACI  DELLA VALLE DEL CALORE 

“La Valle del Calore-afferma  il sindaco di Castel S.Lorenzo, Giuseppe Scorza –  è un angolo verde, bello ed a volte trascurato. Un giorno straordinario perchè per la prima volta abbiamo un prefetto della Repubblica Italiana in visita nella Valle del Calore. La sua presenza, la sinergia di questi giorni nell’operazione tra istituzioni ed Asl, rappresenta in questa circostanza, quel sentimento di speranza che noi amministratori delle nostre comunità abbiamo ritrovato e di quanto è stato sviluppato sotto la sua regia. Grazie a questa operazione, ci siamo sentiti degni di guardare negli occhi i cittadini per dire che stavamo assolvendo al dovere a cui eravamo chiamati.  Lo Stato ha dato una risposta efficace, risolutiva al territorio, ai cittadini, alle aziende, all’economia  devastata dal fenomeno e dalla crisi in generale”. Poi la parola è passata al sindaco di Felitto, Carmine Casella:”Questa vicenda andava avanti da circa 20 anni ed oggi abbiamo dato una risposta alle nostre comunità. Questo è stato solo possibile grazie all’impegno del prefetto per il bene di questo territorio”.

IL PREFETTO:”SINDACI SIANO DA ESEMPIO PER TUTTI”

“Io ringrazio tutti per le belle parole nei miei confronti- sottolinea il prefetto Francesco Russo-quando si lavora con la passione, e si interpreta il proprio ruolo con la volontà di fare bene per la propria comunità e per il territorio, i risultati arrivano. L’operazione portata avanti sul territorio è stata solo voluta fortemente dagli amministratori locali, che con grande volontà hanno lavorato affinchè il fenomeno venisse debellato. Tutti gli strumenti sono stati suonati al modo giusto, grazie alla professionalità degli attori coinvolti. Io ed il capitano Garello, anche se lontani dalla Valle del Calore, siamo i rappresentanti anche di questo territorio perchè è di nostra competenza. Per quanto riguarda l’agricoltura, nei prossimi giorni terremo un tavolo tecnico con le associazioni del settore, per riscontrare idee e progetti. Ai cittadini, chiedo di sostenere gli amministratori e di sfruttare tutti i servizi a disposizione. Creando sinergia e lasciando i vecchi campanilismi, insieme si può fare tanto e si va lontani. Affermiamo la legalità quotidianamente con le azioni comuni delle istituzioni e della partecipazione dei cittadini. I sindaci siano da buon esempio per tutti. Felice di aver collaborato con voi cari sindaci su questo territorio e per il territorio”.

Presenti i sindaci di Corleto Monforte, Roccadaspide, Piaggine, Controne, Serre, Sant’Angelo a Fasanella, Altavilla Silentina ed Albanella. Hanno presenziato anche le due comunità montane “Alburni” e “Calore Salernitano”; la protezione civile, l’associazione nazionale carabinieri, l’associazione nazionale Combattenti e Reduci di Castel San Lorenzo, le guardie ambientali, i medici veterinari dell’Asl Salerno e della Regione Campania che hanno portato avanti l’operazione di abbattimento degli animali vaganti.

prefetto 1 prefetto 2 prefetto 3 prefetto 5prefetto 4  sindaci

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Cronaca

UOMO NUDO

Albanella. Si spoglia completamente nudo nel centro di Matinella

Albanella. Si spoglia completamente nudo (nella foto presa da Fb) e da scandalo nel centro urbano di Matinella. Protagonista un […]

matinella

Albanella, uomo nudo in pieno centro urbano

Albanella. Si denuda in pieno centro urbano, davanti a decine di passanti. E’ accaduto nel pomeriggio, nella frazione albanellese di […]

Valle del Calore e Alburni

ottati

Ottati, alberi pericolanti: chiusa strada per rimozione

Ottati. Alberi pericolanti: Comune ordina l’abbattimento. Si tratta degli arbusti adiacenti la scalinata di collegamento di via XXIV Maggio con […]

sp 36 sicignano

Sicignano, in dirittura d’arrivo lavori Sp 36

Sicignano degli Alburni. È in fase di ultimazione l’intervento di manutenzione e messa in sicurezza della SP 36 (nella foto) […]

Webp.net-gifmaker-4

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada