APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

[VIDEO] Amministrative Felitto: la proposta del candidato a sindaco Carmine Casella Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

ECCO I MOTIVI DI UNA SCELTA E IL PROGRAMMA

Carmine Casella è nato a Felitto il 10 gennaio del 1966.

Cinquantatre anni, manager  di una azienda telefonica, è in politica dal 1985. Dal 1990 al 1995 e dal 2009 ad oggi ha ricoperto il ruolo di consigliere comunale. Dal 2014 al 2016 ha avuto anche la delega di consigliere alla comunità montana “Calore Salernitano”. Dal 2017 ad oggi ricopre il ruolo di vicesindaco nell’amministrazione comunale retta dal sindaco Maurizio Caronna.

Il candidato sindaco annuncia che, nel caso di vittoria alle prossime elezioni, rinuncerà all’indennità di carica da primo cittadino, come ha già fatto nel suo incarico da vicesindaco dal 2017 ad oggi.

Il motivo di una scelta

Il programma che la nostra lista pone all’attenzione dei cittadini di Felitto potrebbe all’apparenza sembrare molto ambizioso. Noi, invece lo riteniamo realistico e se otterrà la fiducia alla prossima tornata elettorale, potrà essere, con il contributo di ciascuno, realizzato nell’interesse di tutti.

Punti salienti sono trasparenza e partecipazione

Questa lista s’impegna a portare a conoscenza di tutti le problematiche e gli obiettivi che saranno perseguiti dall’amministrazione cosicché il cittadino potrà, se lo vorrà, essere protagonista in prima persona della vita amministrativa del Comune. Verranno coinvolti nella gestione della cosa pubblica al fine di perseguire il bene comune, con le loro idee e professionalità i soggetti singoli, aggregati, enti o associazioni.

“L’Amministrazione” agirà in linea con le caratteristiche specifiche del contesto socio-economico e territoriale in cui si trova ed interverrà con gli strumenti pianificatori e di indirizzo, analizzando nel contempo l’impatto che i propri provvedimenti produrranno. E’ intenzione di questa lista amministrare il comune non solo attraverso le figure istituzionali previste quali sindaco e giunta, di creare anche una squadra di governo assegnando compiti e deleghe a chiunque manifesti la propria disponibilità a collaborare per la crescita socio-economica di questa splendida realtà denominata Felitto. Recupero e rivalutazione del centro storico quale fulcro trainante di un turismo attivo ed incentivazione al ripopolamento dello stesso.

Rivalutazione del comparto agricolo affinché torni ad essere fonte di sviluppo e di guadagno puntando su prodotti di qualità e prodotti biologici. A tal fine ci prodigheremo anche per una ulteriore valorizzazione dei nostri prodotti culinari tradizionali come il fusillo cercando di chiudere la cosiddetta filiera con il Mulino. A tale scopo stiamo verificando tramite un’analisi costi-benefici se sia più opportuno ristrutturare l’esistente oppure puntare su una nuova realizzazione.

 Tematiche sociali, futuro e lavoro

Troppo spesso il “sociale” è identificato soltanto con aiuti economici alle fasce più deboli, quali anziani, disabili e poveri che, (oggi più che mai) vanno certamente sostenuti e la nostra lista andrà loro incontro, qualora il bilancio lo consenta anche introducendo agevolazioni rispetto ai tributi e tariffe di pertinenza comunale. Ci proponiamo, inoltre, di attivare progetti integrati di sviluppo sociale, in particolare per giovani, donne, anziani e diversamente abili. Una volta consolidato il presente con misure efficaci, ci adopereremo per creare un futuro migliore per la nostra città. Il lavoro, a cui sono collegate le tematiche sociali, è uno dei principali problemi di Felitto e per farvi fronte e sollevare la sua economia ci adopereremo affinché vengano stabilizzati i dipendenti precari. Ci adopereremo inoltre per l’incentivazione e per il supporto alle aziende affinché puntino verso nuove tipologie di produzione. Anche la stessa “azienda” Comune punterà su energie alternative e nuove tecnologie. Alcuni esempi: conversione illuminazione pubblica a LED, produzione di energia elettrica mediante pannelli fotovoltaici e idrica. Molte zone del nostro territorio sono prive di acqua da utilizzare per l’irrigazione delle culture e per questo l’Amministrazione Comunale dovrà, (Ente Parco permettendo), impegnarsi nella realizzazione d‘invasi nelle zone più elevate, risolvendo in via definitiva il problema dell’irrigazione. Inoltre, questa lista, volendo dare maggiore impulso al turismo, si propone di creare un’area attrezzata per la sosta di tutti quelli che si muovono in autocaravan.

Scuola e servizi per bambini e ragazzi

Una maggiore attenzione va sicuramente dedicata alla scuola e al miglioramento dei servizi scolastici attraverso una sinergia indispensabile tra scuola, docenti, famiglie e amministrazione comunale finalizzata ad un percorso condiviso volto a migliorare il livello dell’offerta scolastica. Si punterà pertanto a: Miglioramento degli edifici scolastici attraverso un potenziamento e riqualificazione degli spazi interni ed esterni per le attività didattiche e per altre finalità e usi. Garantire costantemente le forniture essenziali per il corretto funzionamento dei servizi scolastici, dei servizi igienici, dei servizi di cancelleria e di tutto quanto indispensabile per il corretto funzionamento della struttura scolastica.

  • Promuovere campagne d’informazione periodica per l’educazione stradale, l’educazione alla salute, l’educazione civica, l’educazione ambientale in collaborazione con le Forze dell’ordine, con l’ASL, con le associazioni di categoria e i professionisti del posto.
  • Creare nuove attività anche attraverso il sostegno di progetti, di idee, di iniziative promosse dai genitori e dalle associazioni presenti sul territorio rivolte ai bambini da 0 a 3 anni.
  • Organizzare campi estivi e/o attività extrascolastiche che possano impegnare e coinvolgere i bambini e i ragazzi anche al di fuori del periodo scolastico favorendo in tal modo anche le famiglie che per motivi di lavoro si trovano in difficoltà nella gestione ed organizzazione quotidiana dei loro figli.

Garantire i servizi essenziali quali trasporto alunni e servizio mensa; a tal proposito si punterà al miglioramento del servizio mensa attraverso la realizzazione di una mensa direttamente in loco al fine di garantire maggiore qualità e sicurezza nella somministrazione dei pasti per tutti i bambini di ogni età. La nostra azione politica sarà ispirata pertanto ai bisogni dei bambini, delle loro famiglie, dei ragazzi , degli adolescenti, delle giovani coppie. I bambini sono i protagonisti del nostro futuro e devono essere cresciuti ed educati in condizioni ottimali dove la scuola occupa indubbiamente una posizione di centralità.

Politiche per i giovani

Poiché questa lista ritiene che i giovani siano la vera risorsa del territorio intende perseguire politiche giovanili a tutto campo per cui troveranno nella gestione della cosa pubblica la “palestra” per il governo del loro territorio.

Sarà impegno dell’Amministrazione predisporre progetti specifici per creare nuove possibilità di occupazione per le giovani generazioni mediante la valorizzazione delle peculiarità culturali locali paesaggistiche, artigianali, turistiche ed enogastronomiche attraverso programmi da sostenere con finanziamenti Regionali e della Comunità Europea. All’uopo costante sarà l’azione di informazione rivolta ai giovani al fine di informarli rispetto a qualsiasi opportunità. Sosterremo questa azione informativa e di accompagnamento con tutti i mezzi possibili, social compresi.

Politiche per gli anziani e i disabili

Se i giovani rappresentano il futuro, gli anziani rappresentano il presente e la memoria della società di cui costituiscono il fattore identitario. Nella dinamica demografica del paese, sono già oggi una parte numericamente importante; e, dicono le statistiche, sono destinati a diventarlo ancora di più in futuro. Gli anziani per la nostra visione costituiscono una risorsa ed un bene per il territorio felittese. Vanno utilizzate le loro conoscenze specifiche al fine di consentire la crescita dei giovani e va favorita l’aggregazione e l’integrazione socio culturale tra i residenti in età adulta. La nostra lista “Per Felitto” si pone fin d’ora nell’ottica di collaborare con le famiglie di queste persone per aiutarle a gestire e superare i problemi che incontreranno, capitalizzando la positiva esperienza maturata in questi anni e mettendo a frutto la preziosa collaborazione con il piano di zona. Porremo grande attenzione anche alle emergenze di natura assistenziale, in tal senso l’Amministrazione, si muoverà su linee guida che favoriscano l’assistenza domiciliare e tutti quei servizi che consentano all’anziano autosufficiente di poter vivere la propria vita nell’ambito familiare e nel proprio ambiente abituale. Svilupperemo inoltre tutti quei servizi in rete ad oggi già disponibili, infermieri professionali, fisioterapisti, assistenti sociali, psicologo ecc. ai quali vanno aggiunti quei piccoli servizi quali, trasporti per analisi, consegna medicine a domicilio ed altro, sostenendo anche tutte quelle iniziative di volontariato.

Territorio

La nostra lista perseguirà quelle linee guida di sviluppo sostenibile a livello turistico e di conservazione e promozione territoriale. Ma per ottenere ciò è necessaria un’adeguata formazione legata alla conoscenza del territorio e delle sue peculiarità. Sarà quindi possibile creare sviluppo e occupazione Solo attraverso la formazione di giovani nella gestione di servizi legati a percorsi didattico-ambientali, enogastronomici e culturali che coinvolgano tutti gli attori che lavorano a preservare il patrimonio ambientale. Incoraggeremo le produzioni tipiche adoperandoci per snellire le procedure burocratico amministrative nella consapevolezza che la tutela e la valorizzazione del territorio avranno indubbiamente una ricaduta anche nella creazione di posti di lavoro, promuovere ed incentivare tutte le forme di energia rinnovabile, siano queste di natura solare o eolica, fermo restando il principio della salvaguardia paesaggistica ed ambientale del territorio.

Turismo e Agricoltura

Felitto, come è noto, è ricco di storia, tradizioni e di risorse naturali, in parte già pubblicizzate, ma bisogna fare di più, perché queste ricchezze, opportunamente valorizzate, rappresentano un’opportunità economica e trainante per lo sviluppo della comunità. Questi obbiettivi sono però raggiungibili solo se il comune riuscirà a coinvolgere altre istituzioni, quali la pro-loco, le associazioni di volontariato ed ambientalistiche, i privati, l’Ente Parco, la Provincia, la Regione e tutte le altre realtà territoriali. Forte sarà l’azione di promozione per tutti i nostri punti di eccellenza quali centro storico, museo dell’antica civiltà contadina, le meravigliose Gole del Calore ecc. Attueremo azioni sinergiche con altre “attrazioni” dell’area quali grotte di Castelcivita, Roscigno Vecchia e aziende agricole, promuovendo degustazioni dei prodotti tipici, vino, produzioni olearie e della buona cucina in primis il “fusillo felittese”. Promuoveremo e valorizzeremo inoltre i nostri ristoratori e le nostre strutture ricettive. Impegno particolare sarà dedicato, tramite giornali/televisione locali e nazionali), alla possibilità di risiedere a Felitto in pianta stabile. Potranno godere di tali iniziative tutte le persone (pensionate/i) che in varie città d’Italia pagano un canone di locazione esoso e che non sono in grado di sostenere con il loro reddito.

Sviluppo urbanistico

La nostra visione dello sviluppo del paese si fonda su un semplice concetto, quello dello sviluppo a “volumi zero”, poiché il nostro territorio non può essere invaso dal cemento in modo indefinito e senza un criterio.

Quello che ci proponiamo è una crescita del paese che sia basata sul recupero dei “contenitori” vuoti e dismessi ovvero del recupero del patrimonio edilizio esistente, anche attraverso azioni di incentivazione quali forti sconti sui relativi tributi.

Per ogni opera pubblica che sarà progettata, affidata e realizzata, il tecnico che progetta l’opera, il direttore dei lavori, la ditta realizzatrice ed il tecnico che esegue il collaudo dell’opera stessa, saranno ritenuti responsabili per almeno 10 anni dalla data del collaudo.

Politiche intercomunali

Il nostro Comune fa parte di una rete di istituzioni analoghe che operano nel loro ambito in piena libertà. Tuttavia, le opere sovracomunali richiedono un rapporto di cooperazione tra Comuni che, oltre a quella per le opere strutturali, può anche esprimersi in consorzi finalizzati alla realizzazione di economie di scala.

” Per Felitto ” intende:

  1. Stabilire un dialogo costante con le amministrazioni limitrofe, per coordinare politiche e azioni amministrative convergenti;
  2.  Stabilire un dialogo alla pari e senza timidezze con le istituzioni locali di livello sovracomunale (Provincia e Regione);

Politiche di bilancio

Con la crisi “ma il problema si è posto anche da prima” si vanno riducendo i contributi che lo Stato eroga ai Comuni. Si impone quindi la necessità di una politica delle entrate e delle uscite più rigorosa che a giudizio della lista ” Per Felitto” si baserà su:

  1.  Adesione al programma di contrasto all’evasione fiscale varato dal governo;
  2. Ricerca sistematica di fondi europei destinati ai piccoli comuni e mirati a precisi progetti che andranno quindi studiati, adattati, ove possibile al caso nostro e attuati tempestivamente.
  3. Revisione del catasto urbano.
  4. Controllo delle uscite e revisione delle modalità di spesa (contenendo al minimo le consulenze).

Sicurezza per il cittadino

Sempre più spesso i comuni sono chiamati a occuparsi di questo problema.

Nei confronti della lotta alla criminalità, l’Amministrazione Comunale ha poteri molto limitati e per questo punteremo soprattutto su un aumento quantitativo e qualitativo della videosorveglianza, con installazioni mirate su tutti i punti di accesso al territorio comunale e sui punti giudicati “sensibili” quali aree impropriamente divenute punto di smaltimento rifiuti e discarica. Un ruolo importante è svolto sicuramente dalla Polizia Locale, che, tra le altre cose, svolge anche funzione di presidio del territorio, attraverso l’ascolto e il dialogo con il cittadino. Per poter amministrare al meglio un paese necessita l’apporto ed il contributo di tutti. L’era degli uomini soli al comando o delle Giunte pro elettori votanti è finita. Noi immaginiamo un paese in cui i cittadini partecipino in modo attivo alle decisioni riguardanti la propria vita, la vita del proprio paese, la vita dell’amministrazione comunale con procedure partecipative, ecosostenibili, un paese autosufficiente energeticamente, un paese che rispetta l’ambiente e che ha nel riciclaggio dei rifiuti e nella raccolta differenziata porta a porta i suoi cardini. Un paese che programma e coordina a lunga scadenza e non più solo la soluzione dell’emergenza giornaliera. Quella Felitto che noi immaginiamo, è la Felitto che ognuno vorrebbe ovvero una Felitto migliore.

A sostegno di Casella scenderanno in campo con la lista “Per Felitto”:

  • Cavallo Bruno
  • Colucci Alessio
  • Di Stasi Rosanna detta Rosy
  • Gnazzo Antonio
  • Gnazzo Marta
  • Rizzo Crispino
  • Roselli Francesco
  • Sabatella Cosmo
  • Sabetta Antonio
  • Salerno Antonio

 

APPUNTAMENTI ELETTORALI

  • Comizio elettorale, 18 maggio ore 20.30, Piazza Mercato
  • Comizio elettorale, 24 maggio ore 20.30, Piazza Mercato

logo lista

Per Felitto

indennità di carica casella

 

MESSAGGIO POLITICO A PAGAMENTO

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Cronaca

nicola pacifico

Roccadaspide. Morte del 31enne Nicola Pacifico: rinviato a giudizio investitore

Roccadaspide. Travolse ed uccise uno chef: a giudizio G.C.. La tragedia si verificò il 1 luglio 2018 a Capaccio Paestum. La vittima, […]

depositphotos_72323333-stock-video-cake-explosion

Atena Lucana, rissa al compleanno: intervengono carabinieri

Atena Lucana. Caos durante una festa di compleanno, per cause ignote, si sarebbe verificata una accesa lite che ha visto […]

Valle del Calore e Alburni

associazione nazionale carabinieri

Ottati, nasce sottosezione Anc

Ottati. Nasce sede dell’associazione nazionale carabinieri. La sede sarà ubicata in via Salita San Biagio in alcuni locali del centro […]

sicignano04

Sicignano, adotta un’aiuola: al via ricerca sponsor

Sicignano degli Alburni.  “Adotta un’aiuola”, il progetto messo in campo dall’amministrazione guidata dal sindaco Ernesto Millerosa, diventa realtà. Dopo aver […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada