Albanella. Ritrovato il corpo senza vita della 26enne trascinata dal fiume Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Albanella. Si è spezzato il filo di speranza che la ragazza trascinata dal torrente in piena fosse ritrovata viva. Purtroppo è di questi minuti il rinvenimento del corpo senza vita di Desireè Quagliarella, originaria di Stio Cilento,  lungo la strada in via Perelle dove è stata trascinata dalla furia dell’acqua a bordo strada.  Sul posto sono giunti i familiari distrutti dal dolore.  Una ragazza molto benvoluta, che viveva ad Albanella dove conviveva con il suo ragazzo. A quanto sembra avrebbero dovuto sposarsi ma a causa del covid19 hanno rinviato il matrimonio.  Una tragedia davvero immane, che ha sconvolto l’intera comunità.   

La terribile dinamica 

L’auto è stata colpita in pieno dalla furia dell’acqua. A bordo   due ragazzi: F.S di Albanella, che è riuscito a salvarsi e la giovane 26enne, sua cognata, ritrovata morta intorno alle 21,30 circa. 

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, l’auto si trovava in prossimità del ponte presente nell’area quando è stata colpita da una vera colonna d’acqua, che non ha completamente inondato e trascinato l’autovettura. Il ragazzo alla guida ha avuto la prontezza di aprire lo sportello e aggrapparsi a un albero, riuscendo così a salvarsi. La ragazza, una 26enne di Stio, è invece rimasta intrappolata ed è stata trascinata via dalla furia dell’acqua.  Sul posto la polizia locale di Albanella, i volontari della Protezione civile di Albanella, i sanitari della Croce Rossa di Licinella, e i vigili del fuoco di Salerno. L’auto è stata rinvenuta a circa un chilometro e mezzo di distanza, sommersa dall’acqua. Perlustrato l’abitacolo  i vigili del fuoco non hanno trovata la giovane nell’auto.

A fare il tragico rinvenimento due residenti della borgata di Bosco,  che stavano aiutando nelle ricerche. “Eravamo io e un amico in macchina  – racconta uno dei due – e abbiamo visto il corpo vicino a un muretto a terra, che tragedia immane”. Sul posto i carabinieri che hanno proceduto con tutti gli accertamenti e avvisato il magistrato di turno della vicenda. 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Montecorvino Rovella. Incendiano zerbino bar : arrestati

Montecorvino Rovella. Incendiano lo zerbino davanti ad un bar, responsabili due pregiudicati di Eboli subito fermati, identificati e ar

Giffoni Valle Piana. Maltrattamento animali: 9 cani sequestrati, una denuncia

Giffoni Valle Piana.  I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Giffoni Valle Piana hanno sequestrato 9 cani vittime di maltr

Ottati avrà un sistema integrato di videosorveglianza

Ottati. Sarà realizzato dalla Società elettrica telecomunicazioni informatica di Scafati un nuovo sistema di videosorveglianza integr

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2