APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Albanella, locali mensa non autorizzati. Bagini: “Si provveda” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

PASTI CONSUMATI DAI BAMBINI NELLE AULE DIDATTICHE

mensa

Albanella. “Una situazione non più sostenibile per i bambini dell’ex asilo di San Cesareo”: queste le parole del capogruppo di minoranza, il consigliere comunale Enzo Bagini (Uniti per Albanella) che oggi ha protocollato una nota di denuncia, indirizzata all’assessore alla pubblica istruzione Paola Zunno e al responsabile dell’Area Tecnica Carlo Di Lucia, circa “il ritardo con il quale, a distanza di due mesi, i bambini dell’ex asilo di San Cesareo, ospitati presso i locali della parrocchia di San Gennaro di Matinella, ancora non possono consumare i loro pasti in locali sicuri, dotati della necessaria autorizzazione ASL”.

“I bambini – ha dichiarato Bagini – attualmente mangiano nelle aule dove hanno svolto attività didattica, in quanto manca l’autorizzazione da parte dell’Asl, sembra perché mai richiesta dal Comune, che autorizzi l’utilizzo del salone parrocchiale individuato come aula mensa”. Nella lettera inviata all’assessore Zunno, si legge: “A seguito di numerose sollecitazioni  il gruppo Uniti per Albanella denuncia il notevole ritardo con il quale l’Assessorato e gli Uffici Comunali competenti, a due mesi dal trasferimento nei locali parrocchiali dei bambini dell’Asilo di Borgo San Cesareo, non hanno ancora provveduto a richiedere alla ASL competente la dovuta autorizzazione igienico-sanitaria per l’utilizzo del Salone parrocchiale quale mensa per i bambini che frequentano l’asilo. Pur non volendo cedere ad alcuna finalità pretestuosa o polemica, i consiglieri comunali di opposizione denunciano con forza la condizione di disagio nella quale la sciatteria ed il pressapochismo di questa amministrazione costringe i bambini della scuola materna, andando ad aggravare una condizione già compromessa e precaria a causa di una incoerente programmazione degli interventi di recupero degli edifici scolastici di Matinella e Borgo San Cesareo. A fronte di quanto sta accadendo, e nonostante l’indifferenza di chi rifugge da precise responsabilità – conclude il consigliere Bagini nella nota- la minoranza comunale chiede all’assessore alla pubblica ristruzione e al responsabile del settore competente di attivarsi nel più breve tempo possibile mettendo in atto tutte quelle misure di loro competenza atte a porre fine ad una condizione di deprecabile disagio e colpevole noncuranza”.

output_tqy8p1

output_yJ10wl

modal gif

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Albanella

Sindaco_Albanella_Renato_Iosca

Morte Palumbo, Renato Josca:”Va via un guerriero senza paura”

Albanella. Anche l’amministrazione comunale retta da Renato Josca partecipa al dolore che ha colpito le due comunità di Giungano e […]

cane

Albanella, salvati tre cani finiti nel canale a Matinella

Albanella. E’ stato necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Eboli per il salvataggio di tre cani (nella […]

Cronaca

CANI AVVELENAMENTO 2

Altavilla. Esche avvelenate a Olivella: cani sotto tiro

Ancora incivili sul territorio ai danni degli animali e, in particolare, dei cani. Nella zona di Olivella e nelle aree […]

treno-680x365_c

Investita da treno: muore 46enne, sospesa tratta Napoli-Salerno

Torre del Greco. Investita da un treno: ipotesi suicidio per una donna di 46 anni. La tragedia è avvenuta questa […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada