APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Albanella. Decreto ingiuntivo per incarico legale: Comune si oppone Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

DA QUANTO E' STATO ACCERTATO, GLI IMPEGNI FINANZIARI SONO STATI ASSUNTI SENZA I NECESSARI ATTI AMMINISTRATIVI

comune di albanella

Albanella. Comune si oppone a decreto ingiuntivo promosso davanti al giudice di pace di Montecorvino Rovella.  Il decreto ingiuntivo è stato notificato all’ente a fine maggio scorso per una somma di 3.328, euro  oltre interessi di mora nonché spese e competenze di procedure liquidate in 76 euro per spese ed 600 euro per compenso in favore dell’avvocato  Carmine Infante. La somma ingiunta è stata richiesta sulla base dell’incarico conferito dal Comune di Albanella con apposita determina. In particolare, la determinazione prevedeva il conferimento di un generico incarico legale per un importo complessivo di  35.000 euro assumendo il relativo impegno contabile non solo per l’anno 2018 (per un importo pari ad 15.000 euro) ma anche per l’anno 2019 e 2020 per il restante importo di  20.000).

Impegni finanziari assunti in assenza di atti amministrativi

 “Gli impegni sono stati assunti in assenza di atti amministrativi idonei (con atto di indirizzo, atti di variazione del PEG, contratto pluriennale, violazione del principio della competenza) e in contrasto con gli obiettivi assegnati con il Peg – si legge nel provvedimento –  l’impegno pluriennale in questione assunto dall’allora Responsabile Finanziario anche per gli anni 2019 e 2020 è inesistente perché assunto in palese ed accertata violazione del D.Lgs. n. 267/2000 (TUEL); conseguentemente, le determinazioni di liquidazione richiamate sono prive di obbligatoria e imprescindibile copertura finanziaria”. Da qui, vista l’inderogabilità per gli Enti locali del principio della previa provvista finanziaria, l’ente ha proposto “rituale opposizione avverso il decreto ingiuntivo”.  Per la difesa il Comune ha individuato quale legale di fiducia, l’avvocato . Ezio Catauro, Patrocinante in Cassazione, con studio legale alla Via Michelangelo, n. 2, 84044 Albanella (Sa), in ragione della sua elevata esperienza e professionalità.  Catauro, a seguito di richiesta da parte dell’Ente, ha manifestato la propria disponibilità ad accettare l’incarico ed assumere la difesa di questo Comune nel giudizio in parola a fronte di un compenso di 1.831,32 euro.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Albanella

pasquale mirarchi

Albanella. Mirarchi:” Maggioranza? Emblema incapacità di amministrare”

Albanella. “Se volete avere contezza della vera definizione di incapacità amministrativa, basta oggi guardare la compagine in carica, capeggiata dal […]

autista

Albanella, si cerca autista qualificato

Albanella. Ricicla Campania Srl di Albanella cerca una figura professionale da inserire nel proprio organico come autista qualificato. Requisiti richiesti […]

Cronaca

caserma carabinieri Altavilla

Perseguita e minaccia donna: 56enne allontanato da Altavilla

Altavilla Silentina. Da tempo la perseguitava ed ogni occasione era buona per offenderla e minacciarla: nei suoi confronti è scattato […]

coronavirus

Annullata conferenza Cavese Calcio: sospetto contagio Covid tesserato

E’ stata cancellata la conferenza stampa di presentazione della stagione per la Cavese a causa di una presunto caso sospetto […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada