APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Primo Piano

Stampa

 CAMPANIA REGIONALI: I CANDIDATI IN CORSA 

 

Agropoli, raid vandalico al campo “Impastato”: struttura distrutta Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

agropoli atti vandalici

Agropoli.  Raid vandalico ieri notte al campetto “Peppino Impastato” di via del Piaggese, ad Agropoli. Ignoti si sono introdotti nella struttura, adiacente il Palagreen, distruggendola letteralmente. Hanno staccato una parte di tendostruttura dal retro, quindi, una volta all’interno, dopo aver bivaccato e gettato rifiuti ovunque, hanno pensato bene di divertirsi, introducendo sul campo di gioco un ciclomotore. Risultato: il costosissimo materiale dell’area calpestabile è stato strappato in più punti; in altre aree ci sono i segni delle sgommate del mezzo utilizzato. Svuotati anche gli estintori a polvere a servizio della struttura. I danni sono stimati in migliaia di euro. Una vergogna che si ripete: l’evento si è verificato dopo gli atti vandalici che hanno visto mettere a ferro e fuoco, nei giorni scorsi, il palazzetto dello sport di via Taverne, quindi distruggere parte di giochi all piccolo parco di via Carmine Rossi. Qualche mese il raid toccò anche la Sala dei francesi al castello angioino-aragonese. Gli incivili vanno individuati e puniti in maniera esemplare. In questo senso si sta muovendo l’amministrazione comunale: «Abbiamo proceduto – spiega il sindaco Adamo Coppola – a fare una denuncia alla caserma dei carabinieri contro ignoti. Non ci stiamo più a sopportare questi cattivi costumi che vanno avanti da troppo tempo. Nel contempo abbiamo dato mandato all’avvocato Domenico Gorga, presidente dell’azienda speciale corsortile “Agropoli Cilento servizi” di compiere tutti gli atti utili per procedere alla messa in opera di telecamere di videosorveglianza a servizio di tutte le strutture sportive e i luoghi sensibili della nostra città». Troppo spesso Agropoli diventa terreno fertile di stolti che pensano di ammazzare la noia, distruggendo pezzi di patrimonio pubblico, costruito e gestito con sforzi da parte della pubblica amministrazione, impegnando i soldi di tutti i contribuenti. Un’offesa mossa ai cittadini che non è più tollerabile. (a.p. – La Città)

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Agropoli

demolizione

Agropoli, immobile abusivo a Moio Alto: effettuata demolizione

Agropoli. Solo qualche giorno fa il comandante della Polizia municipale, maggiore Sergio Cauceglia, coadiuvato dai suoi uomini, nel corso di un […]

Scuola

Scuole Agropoli, dal Comune 1.800 banchi monoposto per ripartire in sicurezza

Agropoli. Sono 1.800 i banchi monoposto acquistati dal Comune di Agropoli per consentire la riapertura delle scuole comunali. Non sembrano […]

Cronaca

sequestro carabinieri serre

Serre. In auto con l’hashish e una pistola balestra in casa: arrestato 27enne

Nella tarda serata di ieri i militari della Stazione CC di Serre, a seguito di mirato servizio svolto alla prevenzione […]

carabinieri-forestale-410028.660x368

Colliano. Controlli sul territorio: sequestrata piantagione cannabis

Provincia di Salerno – I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Colliano, nell’ambito dell’attività di controllo specificamente finalizzata alla prevenzione […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada