APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Agropoli, raid vandalico al campo “Impastato”: struttura distrutta Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

agropoli atti vandalici

Agropoli.  Raid vandalico ieri notte al campetto “Peppino Impastato” di via del Piaggese, ad Agropoli. Ignoti si sono introdotti nella struttura, adiacente il Palagreen, distruggendola letteralmente. Hanno staccato una parte di tendostruttura dal retro, quindi, una volta all’interno, dopo aver bivaccato e gettato rifiuti ovunque, hanno pensato bene di divertirsi, introducendo sul campo di gioco un ciclomotore. Risultato: il costosissimo materiale dell’area calpestabile è stato strappato in più punti; in altre aree ci sono i segni delle sgommate del mezzo utilizzato. Svuotati anche gli estintori a polvere a servizio della struttura. I danni sono stimati in migliaia di euro. Una vergogna che si ripete: l’evento si è verificato dopo gli atti vandalici che hanno visto mettere a ferro e fuoco, nei giorni scorsi, il palazzetto dello sport di via Taverne, quindi distruggere parte di giochi all piccolo parco di via Carmine Rossi. Qualche mese il raid toccò anche la Sala dei francesi al castello angioino-aragonese. Gli incivili vanno individuati e puniti in maniera esemplare. In questo senso si sta muovendo l’amministrazione comunale: «Abbiamo proceduto – spiega il sindaco Adamo Coppola – a fare una denuncia alla caserma dei carabinieri contro ignoti. Non ci stiamo più a sopportare questi cattivi costumi che vanno avanti da troppo tempo. Nel contempo abbiamo dato mandato all’avvocato Domenico Gorga, presidente dell’azienda speciale corsortile “Agropoli Cilento servizi” di compiere tutti gli atti utili per procedere alla messa in opera di telecamere di videosorveglianza a servizio di tutte le strutture sportive e i luoghi sensibili della nostra città». Troppo spesso Agropoli diventa terreno fertile di stolti che pensano di ammazzare la noia, distruggendo pezzi di patrimonio pubblico, costruito e gestito con sforzi da parte della pubblica amministrazione, impegnando i soldi di tutti i contribuenti. Un’offesa mossa ai cittadini che non è più tollerabile. (a.p. – La Città)

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Agropoli

carabinieri agropoli caserma

Agropoli, sorpresa a rubare in casa: in manette cubana

Agropoli. I carabinieri della Stazione di Agropoli hanno tratto in arresto in flagranza una donna cubana 40enne per furto in […]

comune di agropoli

Agropoli, sgombero bar stazionamento bus: Tar dà ragione a Comune

Agropoli. Respinto il ricorso presentato dalla società che gestiva il bar adiacente lo stazionamento dei bus in via Salvo D’Acquisto […]

Cronaca

fulvio buonavitacola

Ospitalità Universiadi: indagato vicepresidente giunta Regione Campania

Il vicepresidente della giunta regionale della Campania, Fulvio Bonavitacola, e l’imprenditore alberghiero, Rocco Chechile, amministratore unico della Immobiliare Panoramica srl, […]

vigili del fuoco

Pontecagnano, in fiamme discoteca Camino Real

Pontecagnano Faiano. In fiamme la discoteca Camino Real, lungo la litoranea di Pontecagnano Faiano. Sul posto sono presenti i vigili […]

Webp.net-gifmaker-4

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada