APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Agropoli, estate 2018: positivi incassi tassa di soggiorno, lotta agli abusivi Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

05072017_agropoli-eventi_03

Agropoli. Si sono attestati su circa 35.000 euro gli incassi del primo bimestre della tassa di soggiorno ad Agropoli. Una cifra che fa ben sperare di raggiungere gli 80.000 euro di entrate ipotizzati dall’amministrazione comunale del sindaco Adamo Coppola. Il verdetto lo si avrà il prossimo 22 ottobre, quando nelle casse comunali entreranno le somme relative al secondo bimestre della stagione estiva 2018. Il Comune, per agevolare i pagamenti, ha anche inserito un nuovo metodo di pagamento: la tassa di soggiorno potrà essere versata non solo con bonifico bancario o conto corrente postale, ma anche corrisposta tramite delega F24. “La stagione turistica – fanno sapere dal Comune di Agropoli – è stata positiva, con incassi relativi alla tassa di soggiorno in linea con le previsioni totali. Si attendono i dati della seconda tranche, che saranno disponibili entro fine ottobre. I fondi recuperati saranno invece utilizzati per iniziative ed eventi turistici”. La tassa di soggiorno è stata istituita a marzo di quest’anno. Gli operatori ricettivi sono tenuti a versarla per il periodo compreso tra il 1 giugno e il 30 settembre. A pagarla sono stati i turisti che hanno pernottato nelle attività ricettive per un massimo di 7 notti. Le cifre si sono attestate, per la stagione turistica 2018, tra 1 euro e 1,5 euro a seconda della struttura turistica in cui si è stati ospitati. Esenti dal pagamento della tassa i minori al di sotto dei 12 anni e le persone affette da malattia che si sono recate ad Agropoli per visite mediche e terapie. Un’estate, quella agropolese, caratterizzata anche dai numerosi controlli congiunti della polizia municipale, la guardia di finanza e i carabinieri effettuati in diverse strutture del territorio. Le verifiche hanno portato alla luce una ventina di casi di illegalità, con strutture abusive operanti in nero, portando ad elevare multe per 1.500 euro.

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Agropoli

lavori baia

Agropoli, lavori Baia Trentova, M5S: “Sono autorizzati?”

  Agropoli. Lavori di movimentazione meccanica sul litorale della Baia di  Trentova: il Movimento Cinque Stelle ha scritto all’assessore al […]

adamo coppola

Agropoli, arriva mozione di sfiducia per sindaco Coppola

Agropoli. La minoranza annuncia la mozione di sfiducia al sindaco Adamo Coppola. I consiglieri comunali di minoranza Consolato Natalino Caccamo, Agostino […]

Cronaca

robot cup

Unisa, successo per le finali della RobotCup 2019

Nell’Aula Magna dell’Università di Salerno, gremita di studenti, docenti e dirigenti scolastici di 26 scuole superiori del territorio, si sono […]

barca avaria

Camerota, pescatore in mare: salvato da guardia costiera

 CAMEROTA. Gli uomini della Guardia Costiera lo hanno ritrovato aggrappato ad uno scoglio, nei pressi di punta Iscoletti, a circa […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada