APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Agropoli. “Attendo ancora l’assegno di cura per mio figlio del 2016″ Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

disabile_gonews_it_2

Agropoli. “ L’assegno di cura  per mio figlio dell’anno 2016 non è stato ancora erogato nonostante sia già stata versata dalla Regione, come mi è stato riferito dall’ufficio politiche sociali,  la somma al Piano di zona capofila di Vallo da oltre un anno”.

A sollevare la problematica è Giuseppina Rizzo di Agropoli, mamma di Nicola Pio, affetto da Sma tipo 1 (atrofia spinale muscolare) beneficiario  delle risorse relative al  progetto regionale sperimentale per persone affette da Sla e da altre malattie del motoneurone,  come quella in cui rientra Nicola, essendo causata da atrofia spinale. “Senza nulla togliere a nessuno, mi chiedo perchè gli aventi già diritto hanno dovuto aspettare la risoluzione di eventuali e riferiti contenziosi, se la loro gravità era già stata identificata ed accertata?”, si chiede la signora Giuseppina. “ Basterebbe soltanto che ognuno di noi facesse il proprio dovere – aggiunge –  nel proprio settore. Non è possibile che la gestione finale di questo progetto sia a carico dei Piani di zona. In  questo distretto, le cose non funzionano e nessuno si prende alcuna responsabilità, neanche di fronte a problematiche delicate come queste. Occorre un organico dedicato solamente all’assistenza ai disabili perchè sono tanti purtroppo. Già alla Regione ci sono enormi ritardi, nell’evasione di questi benedetti assegni di cura, poichè le erogazioni ai vari distretti avviene a fine anno e non ad inizio anno. Quindi le famiglie sono costrette a prendersi carico di tutte le spese per accudire degnamente i propri cari per tutto l’anno fino al bonifico del comune di Vallo della Lucania tanto atteso.  E non è finita – conclude la signora Giuseppina –  vien da sè che, avendo constatato la mancata erogazione di tutto l’anno 2016, non è stata bonificata neanche la tranche relativa all’anno 2017. Rendo noto, soprattutto agli addetti ai lavori, che siamo ormai a metà febbraio 2018. Sono andata personalmente a Vallo  portando anche Nicola, la percezione di un disagio e la fretta di produrre giustificazioni, spesso scaricandosi a vicenda le responsabilità, era evidente. Chiedo fermamente una risposta positiva”.

output_yJ10wl

modal gif

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Agropoli

foto conferenza

Agropoli, ecco nuove regole raccolta differenziata

Agropoli. E’ stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, che si è svolta nell’aula consiliare del Comune, […]

1468576833-0-ecco-i-dati-istat-sulla-popolazione-straniera-residente-in-provincia-di-trapani

Istat, Capaccio, Agropoli, Eboli e Roccadaspide comuni con più stranieri

Aumenta la popolazione straniera sul territorio a sud della Provincia di Salerno. E’ quanto emerge dai dati Istat.  Le città […]

Cronaca

foto

Salerno, evasione fiscale per 934 mila euro: nei guai imprenditore

Salerno. Su disposizione di questa Procura della Repubblica, la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha eseguito un […]

polizia stradale

Cava de Tirreni, a fuoco auto poliziotto: si segue pista dolosa

Cava de’ Tirreni. Paura, nella notte, in via De Filippis, dove è stata avvolta dalle fiamme l’automobile di un poliziotto […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada