APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Unisa, Link Fisciano chiede dimissioni rettore Tomasetti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

unisait3

Fisciano. Link Fisciano Unisa, dopo la discesa in campo alle prossime elezioni Europee del rettore Tommasetti, chiede le sue dimissioni.

Ecco la nota dell’associazione studentesca:

L’Unisa non si Lega: Tommasetti dimettiti subito! Le voci degli ultimi giorni sono state confermate con l’ufficialità della lista dei candidati alle imminenti elezioni europee. Il rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti, sarà candidato con la Lega di Matteo Salvini. Le nostre posizioni sul rettore sono sempre state decise e controcorrente. La sua gestione ha rappresentato una svolta dirigista per il nostro campus che ha gradualmente chiuso, rendendolo un luogo esclusivo, privilegiando una politica incentrata sulla meritocrazia e la premialità. Giocando sulla sua figura da uomo-copertina, ha caratterizzato la sua gestione vendendo UniSa come un brand. Come la punta di diamante delle università del Sud Italia, avvalorando la concezione di università-azienda intesa come esamificio dove se non stai al passo, sei fuori. È il rettore di “Unisa Premia il Merito”, un investimento di quasi 4 milioni, riproposto annualmente per rimborsare i soldi delle tasse, ma al tempo stesso incentivare alla corsa malsana studentesse e studenti per terminare quanto prima gli studi. Abbiamo richiesto più volte, a gran voce, un investimento alternativo di quei fondi, ma nulla. Alla faccia della bellezza della conoscenza e dell’approfondimento. È il rettore che è rimasto a guardare quando il poliambulatorio d’ateneo è stato smantellato dai suoi reparti, non garantendo servizi sanitari necessari. È il rettore che si è adeguato quasi per sfinimento alla direttiva ministeriale della No Tax Area (nei suoi criteri minimi), una misura fondamentale per ridurre la spesa economica degli studi per la componente studentesca e per le proprie famiglie. È il rettore che ha dato più importanza ai ranking e alle classifiche per ricevere maggiori finanziamenti, invece di dare un segnale concreto dopo i tragici suicidi avvenuti all’interno delle strutture del campus. La sua figura rappresenta un’istituzione pubblica, garante di un luogo di cultura e formazione che pone le sue basi sulla nostra Costituzione antifascista. Aurelio Tommasetti sta strumentalizzando l’Università unendosi ad un partito politico in forza di governo che poggia le sue basi sull’odio verso gli ultimi, sulle discriminazioni, sugli stereotipi di genere; questioni che l’intera comunità accademica deve condannare promuovendo il principio di solidarietà nei confronti di tutte e tutti. Per questo, come Link Fisciano, organizzazione di studentesse e studenti, lanciamo un appello a tutte le componenti dell’università per chiedere le dimissioni immediate di Tommasetti. Ribadendo a gran voce che vogliamo fuori i partiti dall’Università e che le politiche della Lega sono in contrasto con i principi della comunità accademica tutta”.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Attualità

1200px-Salaconsilina37

Sala Consilina, centro commerciale naturale: campagna web per promozione

Sala Consilina. Una campagna pubblicitaria di promozione sul sito web istituzionale dell’area pedonalizzata istituita lo scorso 30 luglio. L’area è […]

ossari cimitero

Sala Consilina, 5mila euro per la manutenzione del cimitero

Sala Consilina. Strutture cimiteriali deteriorate a causa degli agenti atmosferici: il Comune di Sala Consilina affida i lavori di manutenzione. […]

Salerno

mia

Abbandonata al porto di Salerno, cagnetta cerca famiglia amorevole

Salerno. Continuano gli abbandoni estivi. Nei giorni scorsi è stata la volta di questa dolcissima cagnolina, giovanissima e di taglia media. […]

legambiente costa

Cemento illegale costa: in Campania record infrazioni, 71mila richieste sanatoria nel Salernitano

Salerno. Uno striscione con la scritta “Giù le mani dalla costa” srotolato dai volontari di Legambiente all’altezza della Spiaggia di Santa Teresa […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada